ViaggiNews

Guida Londra, cosa vedere: i posti imperdibili

mercoledì, 19 ottobre 2016

Londra

Londra (iStock)

Londra è una delle metropoli più affascinanti d’Europa. E non a caso è una delle mete più amate dai viaggiatori. L’immensa città sa offrire davvero di tutto: dai musei più importanti del mondo, agli scorci più belli, ai negozi e mercatini più di tendenza. E poi la sua cultura, il suo stile, il suo senso di libertà, il suo essere prima di tutte le altre una città davvero cosmopolita, un crocevia di popoli e di idee.

Londra è il mito. Un mito che resiste da decenni, dai tempi della swinging London di Mary Quant e che non tramonta mai. In tantissimi scelgono Londra per costruirsi un futuro e tantissimi sono gli italiani che lo fanno (ecco i consigli per gli italiani che vogliono andare a vivere a Londra), forse con la Brexit qualcosa cambierà, ma al momento con la sterlina più debole dell’euro andare a Londra conviene quanto mai!

Ma cosa vedere a Londra? Prima di tutto i must, ossia quei monumenti e quei luoghi che dovete per forza vedere (dal Big Ben al Tower Bridge), e ricordatevi che a Londra tutti i musei sono ad entrata gratuita! Poi ci sono quei posti un po’ meno turistici, ma che meritano di essere visti (qui i 15 posti più nascosti e belli di Londra). Girate poi per i quartieri di Londra, senza preoccuparvi troppo di dove state andando, ma assaporatene lo spirito e la loro profonda diversità.

I quartieri di Londra

Londra è una città enorme, ma grazie ad un’efficientissima metro muovervi da una parte all’altra della capitale sarà quanto mai semplice. Iniziate il vostro tour dal cuore di Londra, Trafalgar Square, ossia il West End. Da qui muovetevi verso Piccadilly e ammirate Regent’ Street. Salite verso il West End dove potrete vedere i tanti teatri. A questo punto entrate nel quartiere di Soho, uno degli epicenti della movida e storico quartiere gay. Girando per le sue stradine vi ritroverete in Cina, a China Town con i suoi tanti ristorantini cinesi. Risalite verso Tottenham Court Road, prendete la metro ( o continuate a camminare) e andate ad Oxford Street per uno sfrenato giro di shopping. 

Da Trafalgar Square potete muovervi poi verso la zona del potere di Londra, ossia in direzione di Buckingham Palace, attraversando il delizioso St James Park.

Risalite poi sulla metropolitana e spostatevi nella South Bank, il nuovo centro culturale di Londra, dove potrete ammirare gallerie d’arte, artisti di strada e spettacoli teatrali. Qui si trova ad esempio lo Shakespeare’s Globe.

A questo punto risalite sulla metropolitana e scegliete il vostro giro: potete andare a Camden Town, sulla Northern Line, per vedere uno dei quartieri più simbolici e sfacciati di Londra. Oppure spostatevi nel West LondonNotthing Hill, dove si incontrano gli antichi fasti con la multiculturalità, con le sue belle case colorate ed il mercatino di Portobello Road. Oppure andate a St Paul, nella zona della City: qui durante il weekend non troverete pressoché nessuno, ma durante la settimana incontrerete uomini con il capello e l’ombrello: questa è infatti la zona degli affari, ma anche la zona della Tower of London.

E ancora prendete la metro e scendete a Bethnal Green per vedere l’East End, la zona più melting pot di Londra, più avanguardista, più irriverente e cool. E poi cambiate completamente scenario, riprendete la metropolitana e andate nella zona in, quella di South Kensigton, con i suoi splendidi palazzi, i parchi, le boulangerie e i negozi più di classe. Ma soprattutto poi perdetevi. Prendete la metropolitana e scendete ad una fermata a caso: vedrete sempre una Londra diversa.

I 10 posti imperdibili di Londra

BIG BEN –  Uno dei simboli indiscussi della City  E’ una delle torri dell’immensa House of Parliament con incastonato il famosissimo orologio. Ammiratela al tramonto quando le luci si riflettono sul Tamigi.
Houses of Parliament
Metro: Westminster

NATIONAL GALLERY – Affacciata su Trafalgar Square, una delle piazze più belle e fulcro di Londra c’è la National Gallery. Uno del musei più importanti del mondo, Qui potrete ammirare alcuni dei capolavori di Michelangelo, Botticelli e Raffaello. Non fatevela scappare, anche perché i musei di Londra sono gratuiti. l’entrata è ad offerta libera.
Trafalgar Square
Metro: Charing Cross
Orari: da giovedì a martedì ore 10-18/ mercoledì 10-21
Ingresso libero

BUCKINGAM PALACE – Attraversate St James Park e lasciatevi rapire dalla grandiosità di Buckingham Palace! la Residenza della Monarchia inglese. Se volete assistere al cambio della guardia dovrete essere lì per le 11.30.
Metro: St James’sPark, Victoria o Green Park
Orari: 9.30-16.30 dal 28 luglio al 25 settembre (visitabile solo in estate)
Biglietti: da 15.50 sterline
BRITISH MUSEUM – E’ il museo pubblico più antico del mondo, varcando la sua soglia potrete compiere un viaggio nella Storia ammirando tesori di inestimabile valore: dalle Sculture del Partenone ai reperti dell’antico Egitto fino alla celeberrima Stele di Rosetta. A fine visita vi consigliamo una birra al Museum Tavern, è proprio davanti all’ingresso principale ed è uno dei più antichi di Londra. Inoltre fate un giro per il delizioso quartiere di Bloomsbury.
Metro: Tottenham Court Road o Russel Square
Orari: dal mercoledì a sabato 10-17.30/ 10-20.30 giovedì e venerdì
Ingresso libero

TOWER OF LONDON – Ha oltre 1000 anni di storia sulle spalle ed è patrimonio dell’Umanità per l’Unesco. Le sue possenti mura ne hanno viste di tutti i colori. Qui sono tuttora custoditi i Gioielli della Corona difesi dai Beefeaters, le famose guardie in costume cinquecentesco color nero e rosso, e dai caratteristici i Corvi.
Metro: Tower Hill
Orari: da martedì a sabato dalle 9-17.30/ domenica e lunedì 10-17.30 (da novembre a febbraio tutti i giorni chiude alle 16.30)
Biglietti: interi 17 sterline/ bambini 9.50/ anziani e studenti 14.50

TOWER BRIDGE – Altro simbolo di Londra è  il Tower Bridge a due passi dalla Tower of London. E’ uno dei ponti levatoi esistenti più belli e famosi del mondo. Particolarmente suggestiva la passeggiata sulla passerella in vetro che collega le due torri neogotiche.
Metro: Tower Hill

ST PAUL CATHEDRAL –  L’affascinante Cattedrale, con la sua inconfondibile cupola – la più grande della città –  ha ospitato gli eventi più significativi della Storia inglese. Dalla Gold Gallery godrete di una splendida vista su Londra.  Per arrivare in cima dovrete salire bene 434 gradini, ma ne vale la pena.
Metro: St Paul’s
Orari: da lunedì a sabato 8.30-16
Biglietti: interi 11 sterline/ bambini 3.50/ anziani 10/ studenti 8

TATE MODERN – Nella vostra passeggiata, attraversate il Millenium Bridge ed arriverete alla Tate Modern, una della gallerie d’arte più all’avanguardia del mondo. Qui potrete ammirare opere di arte contemporanea straordinarie tra cui Picasso, Dalì e Matisse. Una volta usciti non esitate a fare un salto al Globe Theater, il teatro Shakesperiano, è lì proprio a due passi.
Metro: St Paul’s o Southwark o London Bridge
Orari: da domenica a giovedì dalle 10 alle 18/ venerdì e sabato 10-22
Ingresso libero

CAMDEN TOWN – Salite ora sulla Northern Line e scendete a Camden Town. Qui ce n’è per tutti i gusti dai mercatini pieni di cianfrusaglie, ai negozi dalle insegne eccessive e colorate di Camden High Street una delle vie più particolari ed affascinati di Londra.
Metro: Camden Town

LONDON EYE – Altro punto panoramico è il London Eye. Inaugurata nel 2000 questa immensa ruota panoramica vi permetterà di avere una vista privilegiata sulla città. Per salire ci vogliono 17 sterline e non è poco, ma una volta nella vita può valerne la pena.
Metro: Waterloo
Orari: da ottobre ad aprile 10-2o/ maggio, giugno e settembre 10-21.o0/ luglio e agosto 10-21.30
Biglietti: interi 17 sterline/ bambini 8.50/ anziani 14

 

 

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: