ViaggiNews

Edimburgo in autunno: cosa fare e dove andare

martedì, 18 ottobre 2016

Edimburgo in autunno

Edimburgo in autunno (iStock)

Edimburgo in autunno. La capitale della Scozia, Edimburgo, è una città ricca di storia,arte e cultura, vitale e piena di grandi sorprese. Il paesaggio sul centro storico visto dall’alto dei colli che la circondano è meraviglioso, in autunno, con i colori che cambiano, è ancora più spettacolare. Passeggiando tra le vie di Old Town e New Town, nel centro storico Patrimonio dell’Umanità, una tappa in un museo e una in un pub storico, è proprio durante i mesi autunnali che si può vivere appieno la città. Lontano dalla confusione dei mesi estivi, più affollati di turisti, soprattutto durante il caotico anche se elettrizzante Edinburgh Festival.

Le cose da vedere e fare in città sono davvero tante. Edimburgo ha un centro storico ricco di monumenti, luoghi storici, quartieri antichi e pittoreschi, parchi e giardini. Senza dimenticare, ovviamente, l’imponente Castello che domina la città dalla cima di Castle Rock.

Qui di seguito vi riportiamo un elenco delle cose da fare ad Edimburgo in autunno. Per farvi innamorare di questa splendida città.

Guardare il foliage e i colori cambiare. Lo spettacolo del foliage è tipico soprattutto delle grandi foreste nel Nord America, quando tra Stati Uniti e Canada i grandi alberi assumono colori meravigliosi, dal verde scuro, all’ocra, al giallo, all’arancio, al rosso e al marrone. Un caleidoscopio affascinante, che scalda immediatamente il cuore. Anche in Europa, tuttavia, abbiamo paesaggi che offrono uno spettacolo superbo. La città di Edimburgo è uno di questi. Qui i colori caldi dell’autunno, addolciscono gli edifici scuri in roccia di basalto, conferendo alla città nuovi e incredibili panorami, tutti da scoprire. Se poi ci mettiamo anche la tipica nebbia autunnale che dà alla città un aspetto misterioso e ovattato, ecco che il desiderio di venire qui in autunno è ancora più forte.

Visitare i mercati. Nella tranquillità autunnale, lontana dai periodi di affollamento turistico, è un vero piacere passeggiare per la città tra le bancarelle dei mercati. Quelli che non dovete perdervi per nulla al mondo sono i mercati degli agricoltori della zona (i farmers’ market), che arrivano in città per vendere i loro prodotti freschi e di stagione. Salumi, formaggi, pesce, ma soprattutto tantissimi vegetali, tra frutta e verdura, rigorosamente della zona. Trovate anche dolci artigianali e l’immancabile cibo da strada. Sapori e colori da vivere in un’atmosfera vivace e allegra.

Fare shopping per negozi. Dopo un giro al mercato, non può mancare la visita ai migliori negozi della città. Una scusa per ripararsi dal freddo e una buona occasione per acquistare qualche tipicità scozzese, dal whisky ai capi di abbigliamento e accessori di tartan e tweed. I tipici tessuti scozzesi sono molto belli, morbidi e caldi. Quelli autentici li trovate solo qui e può essere un’occasione per un regalo alle persone care o per voi stessi. Ad Edimburgo trovate anche una vasta scelta di negozi che vendono oggetti di design e alla moda, piccole boutiques caratteristiche e negozi vintage. Insomma, per lo shopping c’è davvero tutto.

Andare a teatro. Nelle fredde serate autunnali scozzesi, a Edimburgo oltre ad andare al pub si può trascorrere una piacevole serata a teatro. Anche se siamo fuori dalla stagione del Fringe Festival, la città è piena di teatri con spettacoli per tutti i gusti. Dal teatro classico alla commedia al musical, avete solo l’imbarazzo della scelta. Certo, dovete conoscere un po’ la lingua, ma il divertimento è assicurato. Lanciatevi senza timore in questa nuova esperienza. I teatri più importanti da dove cominciare sono il King’s Theatre, The Playhouse e il Traverse. Edimburgo è una città dova vanno in tour i principali attori del teatro britannico.

Divertirsi al Winter Wonderland. D’accordo, novembre è ancora un mese autunnale, ma qui si preparano per tempo e alla grande in vista del Natale e delle festività di fine anno. Se il Capodanno di Edimburgo è uno dei più spettacolari d’Europa e la città brulica di bancarelle, giostre e spettacoli, il festival di inverno qui arriva già a novembre. Se volete vivere un anticipo del Natale e la magia del villaggio invernale fuori dal periodo più costoso e affollato dell’alta stagione, questo mese fa per voi. Il Winter Wonderland con le bancarelle dei mercatini di Natale, la pista di pattinaggio, le giostre, i giochi per bambini e la grande ruota panoramica iniziano la loro attività proprio a novembre, nella splendida cornice dei Princes Street Gardens. Se poi fa troppo freddo, non preoccupatevi potete scaldarvi con un bel bicchiere di mulled wine, il vin brulè di queste parti. Magari accompagnato da un buonissimo dolce pieno di burro, zucchero e calorie. Tanto fa freddo e ogni scusa è buona.

Edimburgo in autunno – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: