ViaggiNews

Meteo, non c’è tregua: temperature in picchiata

lunedì, 17 ottobre 2016

pioggia_big

Questo mese di Ottobre si sta sempre più distinguendo per la sua estrema instabilità e per l’eccezionale variabilità. Nel giro di appena una settimana siamo passati da temperature molto rigide, quasi invernali, ai caldi venti di scirocco con la colonnina di mercurio che è schizzata a valori quasi estivi (o proprio estivi come in Sicilia dove si sono toccati i 30 gradi) a giorni di nubifragi e temporali.

Ora, siamo nei pochi giorni di tregua che questo folle ottobre ci regala: clima asciutto, temperature miti, soleggiato, ma non troppo. Ma questa condizione è destinata a finire ben presto. Già da domani infatti è attesa una forte perturbazione che porterà pioggia e temporali sull’Italia. In particolare a farne le spese sarà il Centro Italia ed il Sud, che la settimana scorsa si è salvato dalla Bassa Pressione che ha invece flagellato il Nord.

Questa situazione così fortemente instabile dipende dalla posizione dell’Alta Pressione che andando ad occupare in parte i settori occidentali ed in parte quelli orientali crea un corridoio atlantico dove si infilano perturbazioni che riescono facilmente ad arrivare sino a noi.

Previsioni meteo: arrivano le piogge

Da domani 18 ottobre il maltempo arriverà quindi sull’Italia dapprima al Nord, poi subito al Centro. Fra mercoledì e Giovedì il maltempo interesserà anche il Nord-Est le regioni adriatiche e buona parte del Sud. I temporali saranno a macchia di leopardo in questa settimana, ma in particolare su Sicilia, Toscana e Lazio.

La perturbazione porterà anche un repentino calo delle temperature che scenderanno ovunque in particolare nelle zone dove pioverà. I valori saranno al di sotto della media del periodo, ma anche in questo caso per i prossimi giorni assisteremo ad un’oscillazione continua.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: