ViaggiNews

La pista ciclabile più bella d’Europa: ecco dove si trova

lunedì, 17 ottobre 2016

pista ciclabile limone sul garda

Limone sul Garda (iStock)

Pista ciclabile più bella d’Europa. No, non si trova in Olanda, patria dei ciclisti e delle piste ciclabili, nemmeno in altri Paesi del Nord Europa dove sono molto altrettanto attrezzati. Stiamo parlando di Italia e del bellissimo Lago di Garda. Qui a Limone sul Grada, in provincia di Brescia, sul tratto finale lombardo del lago verrà realizzata una pista ciclabile panoramica.

La notizia viene dal Giornale di Brescia, che parla di “pista ciclabile più spettacolare d’Europa” e c’è da crederci. Il panorama che si ammira dalle montagne a picco sul Lago di Garda è davvero fantastico. Proviamo solo ad immaginare come sarà dalla nuova pista ciclabile.

La pista ciclabile percorrerà la Gardesana, ovvero la strada che costeggia il Lago di Garda lungo il suo perimetro. Sarà un prolungamento della pista già esistente, lunga 4 km, che va dalla parte sud di Limone sul Garda fino a Capo Reamol. Da qui verrà realizzato un nuovo tratto, lungo circa 2 km, che arriverà fino alla sponda trentina del lago. La punta settentrionale del Lago di Garda di trova infatti in Trentino Alto Adige, mentre la sponda orientale è in Veneto, in provincia di Verona.

Lungo le altre sponde del Lago di Garda esistono già altri tratti di piste ciclabili più o meno lunghe. In Trentino c’è una pista ciclabile tra Torbole e Riva del Garda che si unisce a quella della Valle dei Laghi, che si interna verso Arco e Terlago.

Il progetto è quello di collegare tutte le sponde, trentina, bresciana e veronese, del Lago di Garda, realizzando un percorso ciclabile di 140 km. Un itinerario cicloturistico da sogno, molto ambito dai turisti del Centro e Nord Europa, soprattutto tedeschi, che amano il Lago di Garda e ne sono abituali frequentatori anche e soprattutto per le numerose attività sportive che si possono praticare nelle località di villeggiatura. Tra le quali c’è appunto la bicicletta.

La nuova pista ciclabile dovrebbe essere pronta per Pasqua 2017. Partirà da Capo Reamol fino al confine con il Trentino Alto Adige. La pista prevede alcuni tratti a sbalzo e altri ricavati all’interno delle vecchie gallerie dismesse della Gardesana. Un percorso che si annuncia bellissimo e affascinante.

La Gradesana – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: