ViaggiNews

Castelmezzano, eletto borgo più bello e sconosciuto del mondo

lunedì, 10 ottobre 2016

Castelmezzano, Basilicata

Castelmezzano, Basilicata

Credete che il posto più bello e sconosciuto del mondo sia in qualche landa desolata dell’Australia? O in qualche isola sperduta del Pacifico? Niente di tutto ciò. Il posto più bello del mondo e più sconosciuto è -nientepopodimeno – che in Italia. 

A decretarlo una delle riviste di viaggi più autorevoli, la statunitense Budget Travel che tra consigli per spendere poco indica anche le mete da non perdere. Fra queste spunta Castelmezzano, un piccolo paese incastonato fra le Dolomiti Lucane, in Basilicata. In realtà Castelmezzano è tutt’altro che sconosciuto, o meglio: in qualsiasi classifica dei borghi più belli d’Italia e d’Europa vedrete il nome di Castelmezzano. Quanti poi effettivamente lo conoscono non lo sappiamo, ma sappiamo che vale la pena visitarlo.  Nell’elenco dei posti più belli e sconosciuti la rivista statunitense inserisce poi Caraiva (Brasile), Estacada (Usa), Irgalem (Etiopia), Puerto Angel (Messico), la regione dello Jura (Francia), Jomsom (Nepal) e Sangkhlaburi (Thailandia).

Castelmezzano, la perla della Basilicata

Immerso nelle Dolomiti Lucane, in un ambiente naturale di estrema suggestione, sorge Castelmezzano. Questo piccolo paese sembra un presepe arroccato sulle montagne, un luogo di alta fascinazione ed estremo romanticismo: non a caso è nella top five dei borghi romantici per San Valentino. Già arrivarci è un’emozione: dopo aver attraversato una profonda gola e una galleria scavata nella roccia, davanti ai vostri occhi si staglierà questo incantevole luogo.

Il soprannome di questo piccolo borgo, inserito fra i Borghi più belli d’Italia, è città-natura. E non a caso. Qui la vista spazia fra il centro medievale e le montagne, fra le case in pietra arenaria e le cime delle Dolomiti lucane, fra gli immensi panorami e gli stretti vicoli.  Nel centro storico potrete ammirare palazzi e chiese di pregevole valore artistico: la chiesa di Santa Maria dell’Olmo, il palazzo Ducale, palazzo Coiro, fino alle rovine del castello. Appena fuori poi lo spettacolo degli antichi mulino con i tetti in pietra immerse nella vallata del Caperrino.  E non finisce qui: se ve la sentite a pochi passi da Castelmezzano c’è Pietrapertosa da cui parte lo straordinario e adrenalinico ‘volo dell’Angelo’ e a poca distanza il ponte nepalese più lungo d’Italia. Uno dei migliori itinerari per godere di tutta la bellezza di questa regione è uno splendido trekking fra Maratea e Scansano Jonico.

Il periodo dell’anno migliore per visitare Castelmezzano

In questo incantevole luogo l’inverno e perfino l’autunno può essere molto nevoso. Il che lo rende ancora più suggestivo. Altrimenti in primavera, in estate o magari a settembre per la Festa del Maggio in onore di Sant Antonio quando un tronco di cerro trainato dai buoi ed un cima di agrifoglio portata a spalla dai giovani del paese corrono per le vie fino a celebrare nella piazza principale del paese il ‘matrimonio’ fra il tronco e l’agrifoglio.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: