ViaggiNews

Autunno in Alto Adige: tra paesaggi e sapori

martedì, 4 ottobre 2016

Alto Adige, autunno (Thinkstock)

Autunno in Alto Adige (Thinkstock)

Autunno in Alto Adige: mete, colori e sapori da scoprire. Se questo autunno avete ancora dei giorni di ferie da prendere, una destinazione da non perdere è sicuramente l’Alto Adige. Tra le valli e le montagne di questa regione ci può concedere una vacanza all’insegna del relax, del gusto e dello sport.

Sono moltissime le attività da fare in Alto Adige anche in autunno. Con le belle giornate di sole è possibile ancora passeggiare per boschi e sentieri, fare trekking, giri in bicicletta e mountain bike e per i più esperti qualche arrampicata. Se piove o è brutto tempo, si può praticare sport indoor in piscine, campi da tennis e nelle numerose strutture sportive di cui l’Alto Adige è attrezzato.

Ancora meglio, quando fuori iniziano ad arrivare i primi freddi, ripararsi in uno dei tanti centri benessere, dove rilassarsi con una seduta in sauna, un massaggio ristoratore o un tuffo in piscina termale.

Autunno, però, è soprattutto sinonimo di colori e sapori. Castagne, vino, funghi, formaggi, pietanze calde per combattere le prime temperature rigide e riscaldare il cuore. Ovunque è un trionfo di sfumature e tonalità calde: dal verde scuro, al giallo, all’arancio, al rosso e al marrone. Il paesaggio intorno cambia e la natura si veste dei suoi colori più belli. E’ il tempo delle esplorazioni e della ricerca: mentre si cercano i luoghi più belli dove ammirare il foliage (il mutamento dei colori delle foglie degli alberi), si visitanopaesini e fiere alla scoperta delle tipicità locali e dei sapori più buoni da assaporare sulle bancarelle e nei rifugi.

Autunno in Alto Adige : il Törggelen

In Alto Adige, poi, ricorre un’antica usanza chiamata Törggelen, tramandata dai contadini e oggi molto in voga tra i turisti, che consiste nell’andare in giro per i masi (i cosiddetti Buschenschänke) durante l’autunno, dai primi di ottobre all’inizio dell’avvento, per assaggiare il vino novello, accompagnato dai piatti tipici autunnali, come la zuppa d’orzo, gli Schlutzkrapfen, la carne in salamoia, i canederli altoatesini, per finire con frittelle dolci e caldarroste. Prelibatezze che si guastano vicino al calore della stube, accompagnate da un buon bicchiere di vino. Un’esperienza per scaldare corpo e cuore.

Sul portale ufficiale del Turismo in Alto Adige-Süd Tirol trovate tutte le informazioni per la vostra vacanza in questa splendida parte del Nord Italia al confine con l’Austria. Trovate tutto su strutture per l’accoglienza, dagli alberghi ai B&B, su sport e tempo libero, dallo sport alle manifestazioni e sagre, su centri benessere, locali per l’intrattenimento e non ultimi musei e centri culturali.

Altre informazioni sulle vacanze autunnali in Alto Adige: a questa pagina.

Autunno in Alto Adige – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: