ViaggiNews

Interrail gratis: la fantastica proposta al Parlamento europeo

lunedì, 3 ottobre 2016

Interrail gratis (Drazen Lovric, iStock)

Interrail gratis (Drazen Lovric, iStock)

Interrail gratis. Una proposta che viene dal Parlamento europeo. L’idea viene dal capogruppo del Partito Popolare europeo, il tedesco Manfred Weber, ed è stata lanciata durante il dibattito sullo Stato dell’Unione di due settimane fa.

La proposta dell’Interrail gratis per i giovani è volta a favorire una maggiore integrazione tra i cittadini europei, in un momento storico molto difficile per l’Europa, tra Brexit e rinascita dei nazionalismi.

Un’idea che trova anche il pieno sostegno anche del gruppo dei Socialisti e Democratici, che peraltro rivendicano la paternità dell’iniziativa, avanzata per la prima volta dall’ungherese Istvßn Ujhelyi nell’agosto 2015.

Il tedesco Martin Weber fa sul serio. E’ estremamente convinto della sua idea ed intenzionato ad andare fino in fondo. Lo scorso 27 settembre l’eurodeputato tedesco ha depositato un’interrogazione scritta alla Commissione Europea insieme ad altri due compagni di partito, chiedendo se l’esecutivo abbia intenzione di “esaminare la possibilità di stanziare i finanziamenti necessari per rendere pienamente operativo il pass quanto prima possibile, in stretta collaborazione con le aziende ferroviarie e gli Stati membri”.

L’europarlamentare vuole introdurre un pass interrail gratuito per tutti i nuovi diciottenni dell’Unione Europea. I neo maggiorenni europei potranno così viaggiare in treno in lungo e in largo per l’Europa, alla scoperta di Paesi e culture diverse, ma tutti appartenenti allo stesso Vecchio Continente. Un’idea davvero rivoluzionaria e bellissima.

“Mi fa piacere che Weber abbia portato questa proposta in aula perché ha rotto la tradizione del suo partito di dare poca attenzione alle risorse aggiuntive per i giovani europei”, ha commentato Brando Benifei (Pd), il più giovane eurodeputato italiano a Strasburgo.

La proposta dell’Interrail gratis per i diciottenni europei verrà discussa nei prossimi giorni al Parlamento europeo di Strasburgo, per valutarne la fattibilità e soprattutto le coperture economiche. E ci auguriamo che venga approvata.

Il Parlamento Europeo – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: