ViaggiNews

Madagascar: coppia di Uomini&Donne in viaggio di nozze con polemica

venerdì, 30 settembre 2016

Instagram

Instagram

Uomini&Donne” ormai è diventato meglio di un’agenzia matrimoniale: negli anni infatti si sono formate tantissime coppie, alcune scoppiate pochi mesi dopo l’uscita dalla trasmissione, altre che invece resistono e che hanno cominciato progetti importanti come nozze e famiglia. Francesca del Taglia e Eugenio Colombo per esempio hanno avuto un figlio e stanno insieme da tre anni, mentre Salvatore e Teresa si sono sposati il 15 settembre. C’è un’altra coppia storica che ha pronunciato il proprio “Sì” solo poco tempo fa.

Madagascar: la coppia famosa che fa il viaggio di nozze con polemica

Si tratta di Tara Gabrielletto e Christian Galella che si sono appunto uniti in matrimonio lo scorso 30 agosto. La coppia avrebbe in realtà dovuto sposarsi nel 2015, ma per vari problemi famigliari – la coppia si era nel frattempo anche lasciata – le nozze erano state rimandate.

Oggi che i due sono ufficialmente marito e moglie, sono ovviamente andati in viaggio di nozze in Madagascar. Si tratta di un luogo veramente magico, molto gettonato dai turisti per la sua natura e per il suo mare cristallino. Immancabili le foto condivise sui social, ma con i fan è scoppiata una polemica.

Secondo alcuni infatti sotto ogni foto della coppia postata su Instagram infatti ci sarebbe un tag di un’agenzia di viaggi (@travelgramitalia @eden_viaggi) che per molti sarebbe lo sponsor della luna di miele: in sostanza i due si sarebbero fatti pagare per andare qui in viaggio di nozze.

C’è chi pensa che i due continuino ad approfittare della propria popolarità per fare business sulla propria storia d’amore. D’altronde, le foto della cerimonia – nonostante i due si siano appunto sposati un mese fa – sono uscite solo ad alcune settimane di distanza: questo perché Christian e Tara hanno ceduto l’esclusiva ad un settimanale.

La coppia, già tornata dal viaggio e ospite a Verissimo, ha già annunciato di voler diventare genitori al più presto.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: