ViaggiNews

Trinità dei Monti: una brutta sorpresa per i turisti dopo la riapertura

martedì, 27 settembre 2016

Istock by Getty Images 

La famosissima Trinità dei Monti, la scalinata che è conosciuta in tutto il mondo, è rimasta chiusa al pubblico per quasi un anno a causa dei lavori di restauro. Un atto più che doveroso, visto che Roma è un patrimonio storico, troppo spesso dimenticato. Il problema sono purtroppo anche i turisti che dimenticano anch’essi la buona educazione, cosa che in passato era già costata la bellezza di alcuni monumenti, sfregiati e rovinati dall’incuria.

Trinità dei Monti: appena riaperta è già polemica 

Riaperta da pochi giorni, Trinità dei Monti è già ritornata al centro della movida romana. In molti tra turisti e cittadini si siedono sui gradini della scalinata a parlare, mangiare e bere, cosa che invece non è concessa. Solo nello scorso week end sono state sorprese e multate venti persone sorprese dalla polizia municipale a mangiare e bere, appunto. Sempre in piazza di Spagna sono stati invece sanzionati 9 individui che bevevano da bicchieri e bottiglie e una persona che ha buttato una sigaretta sulla scalinata.

Non solo gli italiani sono finiti nel mirino: complessivamente sono stati multati 18 connazionali, 4 americani, 2 tedeschi, un turco,  un polacco, uno sloveno e anche un brasiliano. Assieme al grande numero di multe per infrazione del codice della strada, in totale sono stati raccolti quasi 40mila euro.

Una punizione giusta per chi sceglie deliberatamente di danneggiare delle opere d’arte, che hanno resistito all’usura del tempo, ma che poco possono evidentemente fare contro la stupidità degli uomini.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: