ViaggiNews

Il Paese migliore dove crescere i figli

martedì, 27 settembre 2016

Svezia (iStock)

Svezia (iStock)

Paese migliore per crescere i figli. Se dovete trasferirvi all’estero per lavoro e avete famiglia, ecco qual è il Paese migliore dove crescere i vostri figli. La classifica, Expat Explorer Survey 2016, è stata elaborata dalla banca HSBC a seguito di un sondaggio effettuato presso gli stranieri che sono andati a vivere all’estero, i cosiddetti expatriate o semplicemente expat.

Non tutti i Paesi sono uguali, i servizi e l’accoglienza, infatti, variano di molto. Il sondaggio prende in considerazione 45 Paesi e l’Italia purtroppo non ottiene una gran posizione: si piazza solo al 32° posto, addirittura dietro la Turchia e prima del Kenya. Nella classifica generale, invece, che tiene conto anche di qualità della vita e situazione economica, l’Italia è in fondo al 45° posto.

Paese migliore dove crescere i figli: la Top 10

Ecco invece i 10 migliori Paesi al mondo per crescere figli se dovete trasferirvi all’estero. In vetta non ci sono grandi sorprese.

10. Paesi Bassi

Giethoorn olanda, ThinkStock

Giethoorn olanda, ThinkStock

Al 10° posto della classifica sui servizi alle famiglie e al 15° nella classifica generale di HSBC, che comprende anche qualità della vita e situazione economica. I Paesi Bassi offrono molto, anche perdono posizioni rispetto allo scorso anno. L’Olanda rimane poi un Paese molto aperto e tollerante.

9. Bahrain

Manama, Bahrain (iStock)

Manama, Bahrain (iStock)

Il Bahrain è 9° sia per i servizi alla famiglia che nella classifica generale. Lo scorso anno era in quarta posizione. I servizi comunque sono di alta qualità e nonostante la diversità dai Paesi occidentali il Bahrain viene indicato come un buon posto dove vivere, molto accogliente e dove è facile fare amici.

8. Russia

Piazza Rossa, Mosca

Piazza Rossa, Mosca

Nonostante le difficoltà economiche e le tensioni internazionali, la Russia rimane un buon Paese per gli expat. C’è chi ci si è trovato molto bene, sia per la qualità dei servizi che per la capacità di farsi nuovi amici.

7. Spagna

Madrid (iStock)

Madrid (iStock)

La Spagna si piazza settima, anche se è un Paese ancora in profonda crisi economica e occupazionale. I servizi però sono ancora buoni e la differenza la fanno l’accoglienza e il calore delle persone.

6. Austria

Hallstatt, Austria (Thinkstock)

Hallstatt, Austria (Thinkstock)

L’Austria scala molte posizioni in classifica e diventa un Paese ideale dove vivere con la famiglia e crescere i figli da espatriati. La buona situazione economica, l’elevata qualità dei servizi, in particolare delle scuole  dei servizi all’infanzia, fanno del Paese un buon posto per vivere anche se la vita sociale non è facile.

5. Canada

Toronto (Foto di Mamonello. CC BY 2.0 via Wikimedia Commons)

Toronto (Foto di Mamonello. CC BY 2.0 via Wikimedia Commons)

Il Canada è da sempre ai vertici delle classifiche internazionali per qualità della vita e servizi. Qui lo troviamo al 5° posto per i servizi alla famiglia e addirittura al 3° nella classifica generale dell’Expat Explorer Survey 2016 di HSBC. L’economia va molto bene, la qualità dei servizi, anche per le famiglie, è alta, e la socialità dei canadesi buona. In più ci sono città vivibili e soprattutto paesaggi stupendi.

4. Nuova Zelanda

Wellington, Nuova Zelanda (PIxabay)

Wellington, Nuova Zelanda (PIxabay)

La Nuova Zelanda è un altro Paese dove si vive bene. E’ 4° nella classifica dei servizi alla famiglia e 2° in quella generale comprensiva di qualità della vita e situazione economica.  Ottimo il livello di integrazione con gli autoctoni se si scegliere di fare proprie le loro abitudini.

3. Singapore

Singapore (Nikada, iStock)

Singapore (Nikada, iStock)

Singapore è la città-stato che va per la maggiore di questi tempi. Grande centro economico-finanziario e tra le città più visitate al mondo per affari e turismo, offre moltissimi servizi. E’ 3^ nella classifica per i servizi alla famiglia, mentre arriva al 1° posto della classifica generale. Buona la sicurezza economica e ottima la qualità delle scuole, per la quale Singapore è al primo posto nel mondo. Certo bisogna adattarsi alle severe leggi locali, ma è una città affascinante e piena di opportunità.

2. Repubblica Ceca

Praga di notte (Pixabay)

Praga di notte (Pixabay)

La Repubblica Ceca è al 2° posto per servizi alle famiglie e al 4° nella classifica generale. Elevata la qualità dell’istruzione e della vita in genere.

1. Svezia

Stoccolma (Thinkstock)

Stoccolma (Thinkstock)

La Svezia è il Paese migliore dove crescere i figli. Non è una sorpresa vista la proverbiale attenzione ai servizi per bambini e ragazzi. Ottima la sicurezza economica, un po’ difficile socializzare e farsi nuovi amici, ma l’istruzione e tutti gli altri servizi per l’infanzia sono ottimi.

Per la classifica completa di HSBC rimandiamo a questa pagina: www.expatexplorer.hsbc.com/survey

A cura di Valeria Bellagamba

Svezia – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: