ViaggiNews

Notte di orrore in Svezia: spari e poi una forte esplosione. Ci sono feriti

lunedì, 26 settembre 2016

Hungarian police officials investigate in Budapest downtown as an explosion of unknown origin rocked a building late night on September 24, 2016 injuring two passing police officers. The explosion, which was heard across large parts of the Hungarian capital, blew out windows and damaged walls of the building. Two police officers who were on patrol were injured and taken to hospital, said the statement on the police website. / AFP / STR (Photo credit should read STR/AFP/Getty Images)

Immagine di repertorio (Photo credit should read STR/AFP/Getty Images)

Notte di paura in Svezia dove un’esplosione seguita da innumerevoli colpi d’arma da fuoco ha scatenato il panico. Siamo a Malmo, nel sud della Svezia, precisamente nella periferia della città e i residenti della zona hanno sentito degli spari e un forte boato. Resta però ancora ignoto il motivo che ha portato a questo scoppio di violenza.

La spiegazione della Polizia

La polizia locale ha imputato questo folle gesto ad un tentato omicidio. Pare quindi che non vi sia nessun legame col terrorismo, anche se per ora nulla è certo. Le dinamiche raccontate da chi ha in parte assisito alla scena, sembrano quelle di un regolamento di conti: delle persone a bordo di motorini hanno esploso circa 20 colpi nel cortile di un quartiere di Heleneholm verso un’auto che avevano seguito fino a qualche istante prima.

Pare che vi siano stati 4 feriti, ma solo uno risulta ricoverato in ospedale dove si è raggruppato un capannello di persone. Malmo è una città ricca di violenza: solo nel 2014 ci sono state 24 esplosioni e 68 sparatorie.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: