ViaggiNews

I trucchi per imparare tutte le lingue del mondo

venerdì, 23 settembre 2016

Bandiere (iStock)

Bandiere (iStock)

Lingue straniere. Come imparare in fretta le lingue straniere, soprattutto quelle più difficili? Ci sono degli accorgimenti e diversi trucchi che facilitano il compito. Ecco quali sono.

Pratica

Prima di tutto, un consiglio molto facile è quello di non limitarsi alla teoria, ma passare subito alla pratica. Non studiate solo sui libri, ma cercate di parlare il più possibile con le persone madrelingua, senza temere di fare brutte figure o di sbagliare parole. E’ così che si impara! Alcuni modi di dire, poi, li potete imparare solo dai madrelingua.

Applicazione costante

Nello studio delle lingue è importante la costanza e l’applicazione quotidiana. Leggete e ascoltate il più possibile nella lingua che state imparando: libri, canzoni, radio, film in lingua originale, programmi radio e tv (su internet ne trovate un’infinità). Esercitatevi di continuo, soprattutto con quelle parole e quelle costruzioni sintattiche che vi risultano più complicate.

Imitazione

Cercate di imitare il più possibile le persone che parlano la lingua che state imparando. Se alcune pronunce non vi vengono fuori, iniziate a riprodurre i suoni come fanno gli attori che studiano una parte. All’inizio il processo sarà macchinoso, ma poi alla fine tutto sarà più naturale.

Connessioni

Le lingue straniere hanno diversi legami e connessioni tra di loro. Per esempio Italiano, Francese, Spagnolo e Portoghese hanno tutte origine latina, ecco perché molte parole sono simile hanno la stessa radice. Potete accelerare l’apprendimento di una lingua straniera andando alla ricerca delle similitudini, ma anche delle divergenze. Scoprirete così un mondo davvero interessante. Anche nella lingua inglese ci sono molte parole di origine latina. Tuttavia, una buona parte di queste hanno un significato molto diverso dalle parole simili in italiano. Sono quelli chiamati “falsi amici” o “falsi parenti”. Su tutti la parola al plurale “parents” che significa genitori e non parenti, come potremmo essere portati a tradurre in automatico. Questo è solo uno dei tanti esempi.

Famiglie

Le lingue si possono raggruppate in grandi famiglie, esempio lingue romanze, slave e germaniche. Una volta che avrete imparato la lingua di un gruppo, sarà più facile impararne un’altra della stessa famiglia.

Lingue straniere: alcuni suggerimenti e trucchi – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: