ViaggiNews

Sgarbi vola con Swissair ma ciò che succede a bordo è inimmaginabile

giovedì, 22 settembre 2016

Dal web

Dal web

Vittorio Sgarbi si sa che non è famoso per il suo carattere docile. Proprio il suo eloquio e qualche epiteto riconoscibile (ricordate quando dava delle “capre” al Trio Medusa?) l’ha reso famoso. Non dimentichiamo che comunque è un famoso critico d’arte: quando parla della materia a cui ha dedicato la sua vita incanta per tutto ciò che sa. Quello che però non sapete è ciò che gli è capitato qualche giorno fa mentre si trovava a bordo di un volo Swissair. 

Sgarbi contro Swissair: differenze di classe nei bagni 

“Io non prenderò mai più un aereo Swissair“. Inizia così il video pubblicato sulla sua pagina Facebook. La disavventura risale a qualche giorno prima quando il critico d’arte si trovava a bordo e ad un certo punto ha avuto bisogno di andare in bagno.  “Mentre ero in bagno e stavo c…ndo, lo stewart ha bussato alla porta e mi ha costretto a uscire”.

Secondo il personale di bordo Sgarbi avrebbe usato un bagno riservato alla prima classe, mentre lui viaggiava in economy: “un cessetto miserabile senza nessuna indicazione che quello fosse riservato alla prima classe”. Per lo stewart infatti la fila 4, dove era seduto Sgarbi, avrebbe dovuto servirsi del bagno in fondo all’aeromobile.   “C’è m***a di prima classe e m***a di seconda classe” ha sentenziato Sgarbi, secondo il quale addirittura volevano chiamare la polizia.

La replica della compagnia aerea non si è fatta attendere: “Ci rincresce che il signor Sgarbi abbia avuto un’esperienza così spiacevole su un volo Swiss. Approfondiremo internamente quanto accaduto e le circostanze che hanno portato a questa situazione”.

A questo punto anche il critico ha dichiarato sempre sulla sua pagina Facebook:”Prendo atto della reazione di rincrescimento della compagnia Swiss. E per evitare che mi venga attribuito un atteggiamento di ritorsione, come sarebbe naturale, posso confermare che Swiss non fa cagare”.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: