ViaggiNews

La strada percorribile solo due ore al giorno: il motivo è incredibile

giovedì, 22 settembre 2016

Dal web

Dal web

Ci sono dei posti al mondo davvero particolari: pieni di fascino, ricchi di storia e di cultura, oppure terre di ottimo cibo. L’isola francese di Noirmoutier assomiglia un po’ a  quella di Mont Saint Michel, quel paesino che viene completamente circondato dall’acqua quando c’è l’alta marea. Vediamo perché è davvero un luogo straordinario.

La strada che si può percorre per due ore: un’esperienza incredibile 

L’isola di Noirmoutier si trova nel Golfo di Biscaglia, a Nord della Francia, ed è famosa anche per un microclima favorevole alla fioritura delle piante di mimosa. E’ abbastanza piccola: ha infatti una superficie di 49 chilometri quadrati e i suoi paesaggi sono noti perché sono ricchi di una grande varietà: spiagge di sabbia, dune, insenature, pinete, lecceti e saline.

Noirmoutier-en-l’Île è la capitale, ricca di fascino grazie alle sue case bianche che si affacciano sul porto, la la chiesa del XII secolo e il castello medievale dove si può visitare un museo dedicato alla storia dell’isola: La Guérinière – così si chiama – permette di conoscere le varie attività che si compiono sull’isola. Da non perdere: il bosco Bois de la Chaise e la  spiaggia di sabbia da dove comincia la Promenade des Souzeaux, che costeggia il mare. Tante le piste ciclabili: per cui se siete amanti delle escursioni in bike, può fare al caso vostro.

L’isola è poi famosa per un altro motivo: è collegata alla terraferma da una strada, il passaggio del Gois, che si può percorrere solo con la bassa marea. Quando invece si alza la marea, essa viene completamente ricoperta completamente dall’acqua.  Ecco un video in timelapse che vi lascerà davvero senza parole.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: