ViaggiNews

Fa causa alla Emirates per un motivo assurdo

mercoledì, 21 settembre 2016

aerbus emirates 2

Emirates. Passeggero fa causa alla nota compagnia aerea degli Emirati Arabi per un motivo incredibile. Ecco cosa è successo. Un signore di Padova ha citato in giudizio la Emirates perché il passeggero che ha avuto a fianco per tutta la durata del suo volo era talmente obeso da rendergli particolarmente scomodo il viaggio. Per più di nove ore, il padovano è stato schiacciato dal vicino di posto, che con la sua stazza strabordante quasi non lo faceva respirare.

Il padovano è un cliente abituale della Emirates e un noto avvocato. Non ci ha pensato due volte a citare in giudizio la compagnia aerea per il disservizio. O meglio, prima ha tentato la via amichevole, chiedendo alla compagnia aerea il rimborso del biglietto e un piccolo risarcimento per il volo di fatto non goduto. Al rifiuto della Emirates, l’avvocato ha inviato alla compagnia una citazione in giudizio con richiesta di danni: 759,51 euro per mancato godimento del volo e 2 mila euro per danno morale.

Il volo incriminato risale allo scorso 2 luglio e andava da Città del Capo a Dubai. Una bella distanza, durante la quale il passeggero italiano è stato costretto ad alzarsi dal suo posto per non essere schiacciato dal vicino, rimanendo in piedi nel corridoio oppure sedersi di tanto in tanto, quando erano liberi, sui posti riservati alle hostess, perché l’aereo era tutto pieno. Durante l’atterraggio, invece, è dovuto tornare al suo scomodissimo posto. Una circostanza che l’avvocato non ha mancato di documentare scattandosi un selfie mentre era seduto, schiacciato dal vicino.

La compagnia aerea adesso se la dovrà vedere in giudizio con l’avvocato padovano e forse ha fatto male a non rimborsargli subito il biglietto. Vedremo cosa deciderà il giudice.

Airbus A380 Emirates – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: