ViaggiNews

Hostess tratta male un passeggero, poi si accorge chi è

lunedì, 19 settembre 2016

Aerei Delta Airlines (Scott Olson/Getty Images)

Aerei Delta Airlines (Scott Olson/Getty Images)

Hostess tratta male un passeggero. E’ accaduto a bordo di un volo della compagnia Delta Airlines. Il comportamento dell’assistente di volo non è stato solo un momento di maleducazione, ma sarebbe stato un vero e proprio atto di razzismo. E’ quanto ha denunciato al quotidiano “Sunday Telegraph” Tania Farah, moglie del campione olimpico britannico Mo Farah. L’atleta di origini somale è il leader incontrastato dei 5.000 e 10.000 metri piani dell’atletica leggera, con due medaglie d’oro in entrambe le specialità sia alle Olimpiadi del 2012 di Londra che a quelle che si sono svolte questa estate a Rio De Janeiro.

La moglie Tania, in un’intervista al “Sunday Telegraph“, si è sfogata su un brutto episodio che sarebbe accaduto lo scorso 22 agosto a bordo di un volo della compagnia aerea statunitense Delta Airlines. Una hostess, ha raccontato la donna, avrebbe trattato male ed umiliato il marito in quanto persona di colore.

Tania e Mo Farah insieme ai loro quattro figli, si stavano imbarcando su un volo della Delta in partenza da Atlanta per Portland, quando una hostess li ha mandati in fondo alla fila perché si rifiutava di credere che avessero un biglietto in business class.

Mo Farah trattato male da una hostess

“So solo che aveva qualche problema con Mo – ha spiegato Tania – Questa donna lo ha umiliato fino a quando qualcuno si è fatto avanti e le ha fatto notare che si trattava di Mo Farah, il campione olimpico. A quel punto era mortificata ma prima gli aveva urlato contro. Era l’unica persona di colore e non aveva fatto nulla per meritarsi quel trattamento”. Insomma, secondo la versione della moglie del campione, il marito sarebbe stato trattato male in quanto persona di colore e solo quando qualcuno ha fatto notare alla hostess che si trattava di un campione olimpico, l’assistente di volo avrebbe cambiato atteggiamento.

Tuttavia, secondo altre testimonianze non sarebbe andata proprio così. La famiglia Farah si sarebbe presentata in ritardo all’imbarco dei passeggeri di prima classe e per questo motivo la hostess avrebbe reagito male. La Delta Airlines, comunque, ha promesso che farà chiarezza sull’accaduto.

Delta Airlines – Presentazione della compagnia aerea

Tags:

Altri Articoli Interessanti: