ViaggiNews

Panico in autobus. Intona nenie sataniche e guida come un folle. Ecco cosa è successo

venerdì, 16 settembre 2016

Autobus (iStock)

Autobus (iStock)

Panico in autobus a Como. L’autista di un autobus del trasporto pubblico urbano di Como si è messo a correre come un folle lungo via Napoleona, la principale arteria di ingresso alla città, mentre il mezzo era carico di passeggeri. Ma la osa più assurda e sconvolgente è che mentre correva con il bus l’autista cantava nenie e cantilene su Satana.

La scena è stata raccontata dai passeggeri terrorizzati che erano a bordo, che hanno anche in parte ripreso la scena on i telefonini. L’Asf, gestore del trasporto pubblico di Como, ha aperto un’inchiesta interna sull’autista.

L’episodio è accaduto mercoledì 14 settembre, poco dopo le otto di mattina, quando sull’autobus viaggiavano molti pendolari che stavano andando al lavoro. Il bus viaggiava sulla C71 che collega Maccio a Como. I passeggeri di fronte alla scena assurda dell’autista che intonava nenie sataniche e guidava a folle velocità sono rimasti sconvolti. “Questo è pazzo“, ha esclamato una donna in preda al terrore.

Una studentessa di 18 anni ha ripreso la scena con lo smartphone, che è stato poi mandato in onda dal Tg dall’emittente lariana Espansione Tv. La ragazza era salita sul bus a Camerlata, quartiere cittadino da cui parte la Napoleona. La 18enne ha raccontato che la situazione era assolutamente tranquilla, poi ad un certo punto l’autobus “ha cominciato ad accelerare e frenare bruscamente”. “I passeggeri si sono spaventati – ha detto -, una signora anziana ha rischiato di cadere molte volte”.

Panico in autobus: come è finita

L’autista si è messo a suonare il clacson all’impazzata, non ha rispettato il rosso di un semaforo e si è quasi scontrato con un’auto, poi ha effettuato sorpassi azzardati, tra brusche frenate e accelerazioni. Il tutto mentre urlava canzoncine indemoniate. “Cantava ‘quando Satana arriverà questa gente morirà‘”, ha raccontato sempre la studentessa. Quando il bus si è fermato in davanti all’Istituto Pessina, in via Milano, quasi tutti i passeggeri sono scesi. Nel frattempo l’Asf ha chiesto scusa agli utenti, mentre l’autista è stato lasciato a terra dopo lo spiacevole episodio.

Panico in autobus: la folle corsa in bus dell’autista che inneggia a satana – VIDEO Espansione TV

Tags:

Altri Articoli Interessanti: