ViaggiNews

Terme d’autunno: ecco dove andare

lunedì, 12 settembre 2016

Terme di Saturnia (iStock)

Terme di Saturnia (iStock)

Terme d’autunno. Dopo avervi segnalato i luoghi ideali per le terme d’estate, è arrivato il momento di segnalarvi le terme d’autunno. Di seguito vi proponiamo i luoghi più belli e i trattamenti da fare nella nuova stagione.

Dalle vere e proprie cure termali, ai trattamenti per il benessere e la bellezza. L’autunno è la stagione per prendersi nuovamente cura del nostro corpo, capitalizzando i benefici dell’estate, per prepararsi all’arrivo dell’inverno. Tra bagni in acque termali, vapori, massaggi, fanghi e attività fisica, possiamo sfruttare questa stagione di passaggio per arrivare all’inverno in piena forma e al massimo delle energie. Freddo e stress non ci troveranno impreparati.

In Italia sono molte e sparse lungo tutta la Penisola le località termali, da quelle gratuite a quelle più esclusive che in autunno offrono pacchetti low cost e sconti imperdibili.

Terme d’autunno: i luoghi imperdibili

Saturnia

Terme di Saturnia (Raimond Spekking. CC BY-SA 4.0 via Wikimedia Commons)

Terme di Saturnia (Raimond Spekking. CC BY-SA 4.0 via Wikimedia Commons)

Le terme di Saturnia sono un must. Il bagno nelle acque sulfuree delle Cascate del Mulino è gratuito. Le cascate immerse nella natura e con il pittoresco casale in pietra vicino rappresentano uno scenario molto bello e suggestivo. Un luogo dove ritrovare il relax nei momenti di minor affollamento. Le terme, infatti, sono molto frequentate. Per trattamenti specifici e per il centro benessere c’è poi lo stabilimento termale a pagamento. . Info: www.termedisaturnia.it.

San Pellegrino

Terme di San Pellgrino (QCTermeSanPellegrino Facebook)

Terme di San Pellgrino (QCTermeSanPellegrino Facebook)

Le terme di San Pellegrino offrono uno scenario molto bello sul panorama di montagne e boschi circostanti, da ammirare sia dalle sue vasche all’aperto che dalle verande panoramiche del suo stabilimento. Qui si possono seguire più di trenta trattamenti termali diversi. Oltre alle vasche panoramiche, ai bagni a vapore e alle saune, ci sono vasche sensoriali e con idromassaggio, percorso Kneipp e cascate. Un’offerta completa. L’ingresso allo stabilimento termale è a pagamento, ma tenete d’occhio promozioni e offerte. In mezzo alla settimana si spende meno. Info: www.qctermesanpellegrino.it

Bormio

Terme di Bormio (Bormio Terme Spa Facebook)

Terme di Bormio (Bormio Terme Spa Facebook)

Un altro panorama davvero spettacolare è quello offerto dalle vasche all’aperto delle terme di Bormio, con vista sullo Stelvio. Anche qui l’ingresso è a pagamento, ma ci sono diverse offerte e servizi a prezzi vantaggiosi. Da non perdere la vasca dei Bagni Vecchi, con il panorama più bello. Un trattamento molto particolare è il Forest bathing, un vero e proprio bagno nel verde, relax per corpo e mente. Per info: www.bagnidibormio.it e www.bormioterme.it

Riolo Terme

Terme di Riolo (Foto Facebook)

Terme di Riolo (Foto Facebook)

Le terme di Riolo si trovano sulle colline in provincia di Ravenna. Una località pittoresca dove curare l’asma e i disturbi alle vie respiratorie grazie alle sue acque sulfuree, salso-bromo-iodiche e cloruro-sodiche. Il centro benessere, poi, mette a disposizione diversi trattamenti, dai massaggi ai fanghi, ai trattamenti olistici. Diverse le offerte per trattamenti, centro benessere e soggiorni. Per info: www.termediriolo.it

Lamezia Terme

Terme di Caronte (Turismocalabria.it)

Terme di Caronte (Turismocalabria.it)

Al Sud Italia, segnaliamo le terme di Caronte, sorgenti di acque minerali sulfuree e di fanghi situate a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro. Qui si trova una vasca libera e gratuita, con acqua calda a 39° che sgorga dal vulcano. Dalla cascata del fiume vicino scende invece l’acqua fredda. Lo stabilimento termale a pagamento si trova a circa 300 metri di distanza. Info: www.termecaronte.it

Cascate del Mulino, terme di Saturnia – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: