ViaggiNews

Sharm El-Sheikh: in vacanza gratis, l’offerta incredibile

sabato, 10 settembre 2016

sharm el-sheikh

Sharm El-Sheikh

Sharm El-Sheikh, la celebre meta turistica sul Mar Rosso, abbandonata dai turisti, prova a rilanciarsi con una offerta pazzesca: una vacanza gratis.

Tutti sanno che l’Egitto in questo periodo è evitato dai turisti, a causa dei gravi problemi di sicurezza, tra instabilità politica e sociale e soprattutto per il rischio di attentati terroristici. Nemmeno le località turistiche più frequentate, come quelle sul Mar Rosso, che avevano resistito ai tumulti della Primavera araba, hanno retto. Sono diventate troppo pericolose con i tempi che corrono.

Dopo l’attentato terroristico del giugno 2015 alla spiaggia di Sousse, in Tunisia, i turisti sono scappati dal Nord-Africa. Poi l’assalto armato dell’8 gennaio scorso al Resort Bella Vista di Hurghada, sul Mar Rosso, ha dato il colpo di grazia al turismo in questa zona.

Anche la bella Sharm El-Sheik, nonostante i suoi resort protetti, non è più un luogo sicuro e così è stata abbandonata dai turisti. Soprattutto da quelli italiani, che la frequentavano in massa, per le belle spiagge a prezzi molto economici.

A Sharm El-Sheikh gratis

Il momento difficilissimo, però, non scoraggia gli operatori turistici della celebre località del Mar Rosso che stanno offrendo vacanze a Sharm a prezzi veramente stracciati. C’è però chi ha fatto ancora di più offrendo a chi è disposto una vacanza gratis a Sharm El-Sheik. L’idea è dell’imprenditore italiano Ernesto Preatoni, proprietario di uno dei principali resort della località egiziana, il Domina Coral Bay Resort. L’imprenditore, che avrebbe contribuito a creare marchio turistico “Sharm El-Sheikh”, ha deciso di offrire a sue spese una vacanza a turisti, giornalisti, ma anche a investitori e politici per rilanciare la località del Mar Rosso.

Il periodo interessato va dal 2 ottobre al 28 novembre, durante il quale l’imprenditore conta di organizzare otto voli in partenza dall’Italia. L’idea è piaciuta molto alle autorità egiziane locali, che hanno invitato la compagnia aerea nazionale EgyptAir ad aderire all’iniziativa.

Ernesto Preatoni ha detto al Daily News Egypt: “Il nostro obiettivo non è quello di indirizzare su Sharm solo i turisti regolari, ma anche di attirare sulla destinazione i ricchi”. Soprattutto i ricchi e i vip italiani, che frequentando Sharm El-Sheik contribuirebbero a promuiverl anche tra un pubblico più vasto.

I fondali di Sharm El-Sheik – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: