ViaggiNews

Vacanze 2016: le mete top da visitare assolutamente

martedì, 16 agosto 2016

Cracovia (Polonia)

Cracovia (Polonia)

E’ vero che Ferragosto è passato, ma lo è altrettanto che la seconda metà di agosto può essere ancora meta di vacanze, soprattutto se si vuole spendere meno. Non è necessario andare al mare, ma si possono trovare dei luoghi suggestivi particolarmente interessanti, dove ritrovare sé stessi oppure partire alla scoperta di posti straordinari. Vediamo allora quali sono le mete top secondo Lonely Planet.

Vacanze 2016: le mete top per la seconda metà di agosto

Istock by Getty Images

Istock by Getty Images

Bolivia: è vero che non ha sbocchi sul mare, però c’è il Lago Titicaca, dove si trova la  Isla del Sol, vero e proprio paradiso e culla della civiltà andina. Per questo dedicate almeno 4 giorni alla visita dei siti archeologici, alle grotte e alle comunità di nativi. Una tappa irrinunciabile è Salar de Uyuni, un’escursione di tre giorni in fuoristrada per vedere le saline più grandi del mondo.

Cracovia (Polonia)

Cracovia (Polonia)

Cracovia: città che vanta un patrimonio architettonico straordinario, dovete assolutamente visitare le chiese antiche, le cui guglie si stagliano in città. Ma Cracovia non è solo spiritualità: è una città viva, ricca di parchi e attività. La Stare Miasto – città antica -ha una piazza grande, la   Rynek Głowny ovvero ‘piazza del mercato’, circondata da edifici storici, musei e chiese, come la chiesa di San Adalberto che risale al X secolo ed è una delle più antiche. Il più importante dei musei, il Czartoryski, ha una straordinaria collezione di opere d’arte. Passeggiate poi per le vie e sedetevi nei caffè all’aperto.

Istock by Getty Images

Istock by Getty Images

Lago Balaton, Ungheria: il più vasto d’Europa – con i suoi 77 chilometri – attraversa un territorio fatto di vigne, l’incontaminata penisola di Tihany e Sümeg, dove si trova una fortezza e affreschi della Chiesa dell’Ascensione. Poi andate a  Pécs: capitale della Cultura nel 2010, è una delle mete più belle d’Europa.

Istock by Getty Images

Istock by Getty Images

Sardegna: se non volete andare dalla glamour e frequentatissima Costa Smeralda, potreste andare nel Golfo di Orosei, la cui strada panoramica regala una vista incredibile. Da vedere anche le rovine nuragiche di Tiscali.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: