ViaggiNews

Sabaudia, l’incubo dell’estate 2016

lunedì, 8 agosto 2016

Dal web

Dal web

Se gli Italiani sono tornati in vacanza – secondo Federalberghi quest’anno ad agosto saranno ben 22 milioni – in alcune parti d’Italia invece la crisi continua a sentirsi, anzi magari anche più forte. I fattori possono essere diversi: prezzi troppo alti, servizi non eccelsi o semplicemente scoperta di altri posti dove il rapporto qualità/costi è migliore.

Il nostro Paese è ricco di patrimonio turistico, ma a Sabaudia – storica località di mare nel Lazio – quest’anno si segna un “meno” davvero gigantesco. Secondo quanto riportato al Corriere della Sera, quest’anno il turismo ad agosto è molto calato, con richieste che sono venute a mancare del 70%. “E’ la peggior crisi mai vista. Per la prima volta abbiamo qualche casa sfitta sul mare. Le richieste sono crollate, la maxi villa per 40mila euro al mese è un miraggio. Abbiamo ricevuto richieste al massimo per una settimana” ha dichiarato Alfredo Criscuoli, uno degli storici agenti immobiliari della città.

Se Francesco Totti e Ilary Blasy sono ormai da anni degli abituè della zona, così non deve essere per questo 2016 per altri turisti. I commercianti infatti parlano di un calo – tra giugno e luglio – del 40%. E l’inizio di agosto non promette altrettanto bene. Colpa quindi dei prezzi troppo alti? Sabaudia e il Circeo sono infatti alcuni delle zone con le spiagge più belle d’Italia, secondo le Bandiere Blu.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: