ViaggiNews

Mari e laghi: 10 luoghi imperdibili dove fare il bagno

giovedì, 4 agosto 2016

Elafonissi, Creta (iStock)

Elafonissi, Creta (iStock)

Mari e laghi da non perdere. Come ogni estate, sono innumerevoli le classifiche su spiagge, mari e luoghi da visitare per le vacanza. In questo periodo si concentrano le vacanze della maggior parte delle persone e i consigli sulle mete di viaggio si moltiplicano. L’ultima classifica viene dal giornale britannico Guardian, di solito molto attento nella selezione di viaggi e destinazioni. Il giornale questa volta ha selezionato 10 luoghi imperdibili dove fare un bagno almeno una volta nella vita tra mari e laghi nel mondo. C’è anche l’Italia, vediamo con quali località e dove si piazza.

I mari e laghi dove tuffarsi almeno una volta nella vita: la top 10

Creta, Grecia

Creta (Pixabay)

Creta (Pixabay)

L’isola di Creta ha le spiagge più belle della Grecia e del mondo. Da Elafonissi alla Balos Lagoon c’è solo l’imbarazzo della scelta. Fare un tuffo in queste acque cristalline, circondati da una natura libera e selvaggia è un vero e proprio sogno.

Cabo San Lucas, Messico

Cabo san Lucas, Messico (Missing35mm, iStock)

Cabo san Lucas, Messico (Missing35mm, iStock)

Quella di Cabo San Lucas, sulla costa pacifica del Messico, è una delle spiagge più spettacolari e selvagge. La spiaggia si trova proprio sulla punta estrema della penisola della Bassa California del Sud. Un luogo da lasciare senza fiato per la sua bellezza. Una spiaggia di sabbia circondata da imponenti rocce scolpite dagli agenti atmosferici. La più famosa è El Arco. Ai lati opposti del tratto finale del promontorio di Cabo San Lucas si affacciano sul mare Lovers Beach, la spiaggia degli amanti, e Divorce Beach, la spiaggia del divorzio. Entrambi luoghi bellissimi e selvaggi. In questo tratto di costa messicana la temperatura dell’acqua è piuttosto calda.

Sri Lanka

 Sri Lanka (Andrey Danilovich, iStock)


Sri Lanka (Andrey Danilovich, iStock)

Un’altra meraviglia della natura sono le spiagge dello Sri Lanka. L’isola di Ceylon offre un paesaggio dalla vegetazione ricchissima, con lussureggianti foreste di palme fin sulla spiaggia. Ampie distese di sabbia si affacciano sull’Oceano Indiano, dove tuffarsi e ammirare pesci tropicali, delfini e balene.

Poros, Grecia

Isola di Poros, Grecia (Sergey Borisov, iStock)

Isola di Poros, Grecia (Sergey Borisov, iStock)

Ancora una volta la Grecia. In questo la piccola isola di Poros, situata nella parte meridionale del golfo Saronico e separata dal Peloponneso da un canale largo 200 metri. Qui, nel tipico paesaggio mediterraneo, tra pini, cipressi e borghi di casette bianche, si trovano bellissime baie dall’acqua blu. Un luogo ideale per un tuffo, soprattutto dalla barca.

Oman

Oman (iStock)

Oman (iStock)

Situato nella parte sud-orientale della Penisola Arabica, l’Oman offre paesaggi marini inaspettati. Qui si trovano fiordi, baie e insenature, con spiagge nascoste bagnate dall’acqua verde-blu. Proprio per i suoi fiordi, l’Oman è soprannominato la “Norvegia d’Arabia”. Uno dei punti più suggestivi è la Penisola di Musandam, sullo stretto di Hormuz, dove si incontrano Golfo Persico e Golfo dell’Oman. Paesaggi suggestivi, dove le montagne del deserto incontrano il mare. Non lontano c’è la città di Dubai.

Lago d’Orta, Italia

Lago d'Orta con Isola di San Giulio (Valeria Cantone, iStock)

Lago d’Orta con Isola di San Giulio (Valeria Cantone, iStock)

Un altro luogo imperdibile per un tuffo è, secondo gli inglesi, il Lago d’Orta, con la pittoreca isola di San Giulio. Il Lago d’Orta, o Cusio, si trova a ovest del Lago Maggiore, tra le province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola, ed è uno dei laghi più romantici d’Italia. La bellezza del paesaggio naturale e gli antichi borghi ricchi di storia e cultura, fanno di questo luogo una meta turistica tutta da esplorare.

Norfolk, Inghilterra

Lago Blickling, Norwich, Norfolk, Inghilterra (iStock)

Lago Blickling, Norwich, Norfolk, Inghilterra (iStock)

Un’altra meta lacustre è il Norfolk, contea dell’Inghilterra orientale. La zona offre paesaggi naturali dove fare sport e rilassarsi, con molti laghi dove è possibile noleggiare barche e canoe e ovviamente fare un bagno. Più per gli inglesi, forse, visto che le temperature qui non sono quelle del Mediterraneo. La campagna e le cittadine, tuttavia, meritano sicuramente una visita.

Montenegro

Isola di Santo Stefano, Montenegro (iStock)

Isola di Santo Stefano, Montenegro (iStock)

Un luogo ricco di fascino e tutto da scoprire è il Montenegro. Dalle spettacolari Bocche di Cattaro alla costa adriatica ricca di insenature, il Paese balcanico offre scenari mozzafiato e un mare cristallino dove tuffarsi.

Galles, Regno Unito

Harlech Beach, Cardigan Bay, Snowdonia National Park, Galles (JohnDavies49, iStock)

Harlech Beach, Cardigan Bay, Snowdonia National Park, Galles (JohnDavies49, iStock)

Anche il Galles offre coste suggestive, in particolare nello Snowdonia National Park, nella parte nord-occidentale del Paese. Qui si trovano i paesaggi naturali incontaminati, di stupefacente bellezza. Un territorio formato da oltre 100 laghi, 90 montagne, colline, brughiere, sentieri selvaggi e una costa lunga 59 chilometri di spiagge vastissime e completamente libere. Anche qui, però, il clima non è esattamente come quello del Mediterraneo. Il bagno nelle acque gelide e nelle correnti del Canale di San Giorgio, che separa l’isola di Gran Bretagna dall’Irlanda, lo lasciamo agli inglesi. Il paesaggio naturale però è da visitare.

Lago di Annecy, Francia

Lago di Annecy (iStock)

Lago di Annecy (iStock)

Infine, l’ultimo luogo dove fare il bagno, secondo gli inglesi, è il Lago di Annecy, in Francia, nell’Alta Savoia. I lago è famoso per essere “il più pulito d’Europa”, grazie a norme ambientali molto severe in vigore dagli anni Sessanta. Il Lago di Annecy è una meta turistica molto frequentata dagli amanti gli sport acquatici.

IL Lago d’Orta visto dal drone – VIDEO

A cura di Valeria Bellagamba

Tags:

Altri Articoli Interessanti: