ViaggiNews

Allerta terrorismo: fermati due sospetti a Fiumicino

martedì, 2 agosto 2016

Aeroporto di Fiumicino (TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Aeroporto di Fiumicino (TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Allarme terrorismo. I controlli antiterrorismo sono intensi in tutta Italia, in particolare nei luoghi individuati come sensibili. In particolare, gli aeroporti sono sotto stretta sorveglianza. Proprio nel principale aeroporto di Roma, il Leonardo da Vinci di Fiumicino sono stati arrestati dalla polizia due individui sospetti. Si tratta di un iracheno e di un iraniano. I due sono stati prima fermati e poi arrestati, nell’ambito dei controlli di sicurezza in frontiera effettuati dalla Polaria.

I due sospetti erano in transito all’aeroporto di Fiumicino. Erano scesi da un aereo proveniente Copenaghen ed erano in procinto di proseguire per Londra. Un giro piuttosto strano viaggiare da Copenaghen a Londra con scalo a Roma. Quando sono stati sottoposti ai controlli di sicurezza, la polizia ha trovato sui loro telefonini delle immagini sospette, che ritraevano delle armi. Di fronte alle domande degli agenti i due individui non hanno saputo dare spiegazioni. Così i due sono stati prima fermati e poi arrestati.

La polizia ha anche scoperto che il passaporto dell’iracheno era falso. L’uomo aveva esibito un passaporto spagnolo, che si è rivelato falso.

L’arresto dell’iracheno e dell’iraniano risale a sabato scorso, ma solo nelle ultime ore se n’è avuta notizia.

Allerta Terrorismo: il Ministro dell’Interno Angelino Alfano sui controlli per combattere il terrorismo dopo la strage di Nizza – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: