ViaggiNews

Shock a Roma: violato un monumento storico per un motivo assurdo

lunedì, 1 agosto 2016

Colosseo, Roma (Foto di Bert Kaufmann. Licenza CC BY-SA 2.0 via Wikimedia Commons)

Colosseo, Roma (Foto di Bert Kaufmann, CC BY-SA 2.0 via Wikimedia Commons)

Roma. Uno storico monumento di Roma o meglio “il” monumento della Città eterna è stato violato da un turista tedesco troppo intraprendente. Ovviamente stiamo parlando del Colosseo e dell’incredibile impresa messa a segno da un giovane tedesco in vacanza a Roma che sta facendo discutere molto.

Il giovane, uno youtuber di nome Flavius Vasily, è riuscito ad entrare di notte nel Colosseo, scavalcando indisturbato la recinzione. Niente lo ha fermato, né le telecamere di sorveglianza né personale di sicurezza. Il giovane si è fatto filmare da un amico che era con lui. L’impresa non è recente risalirebbe addirittura allo scorso settembre, ma solo nelle ultime settimane il video ha iniziato a girare sul web e negli ultimi giorni è stato ripreso dalle testate giornalistiche. Inevitabili sono state le polemiche sulla sicurezza. Il Colosseo è un obiettivo sensibile, a rischio terrorismo, come è stato possibile per due giovani introdurvisi all’interno, visitarlo indisturbati e addirittura fare delle riprese video, senza che nessuno, né personale addetto alla sicurezza né sistemi di sorveglianza, si accorgesse di nulla? Della violazione del monumento si è saputo solo quando il video girato dagli stessi giovani ha iniziato a circolare in rete.

Le immagini, riprese e condivisi da numerosi siti web e canali YouTube, mostrano il giovane tedesco mentre scavalca una recinzione dell’anfiteatro e addirittura mentre si cala con una corda dal monumento. Le riprese sono state effettuate quando ancora c’era il cantiere del restauro. Circostanza che potrebbe aver facilitato la violazione del monumento. Questo però non elimina la gravità del fatto. E se all’interno del Colosseo si fosse introdotto un terrorista?

Il video mostra tutto il percorso fatto dal giovane youtuber tedesco: dalla fermata Colosseo della metropolitana, all’ingresso nell’anfiteatro, scavalcando recinzioni e arrampicandosi sul monumento, fino ad arrivare in cima all’edificio da dove è stato ripreso il panorama sulla città di Roma e all’interno del monumento.

Roma: i Pokemon al Colosseo

Il Colosseo è stato protagonista anche di un altro evento. Questa volta di tutt’altro genere. La Pokemon mania ha invaso anche la Capitale e la caccia ai Pokemon ha interessato anche il Colosseo. Ieri a Roma c’è stata la prima tappa del Pokemon Go Tour, il raduno virtuale degli appassionati del gioco. Giovani, ma anche meno giovani si sono dati appuntamento all’Arco di Costantino, sfidando il terribile caldo afoso, e da qui sono partiti alla caccia dei Pokemon nei luoghi principali della Capitale: Piazza di Spagna, Villa Borghese e il Colosseo, appunto.

Turista tedesco entra nel Colosseo di notte – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: