ViaggiNews

La spiaggia più bella dell’Emilia Romagna: dove trovare servizi e qualità

venerdì, 22 luglio 2016

Istock by Getty Images

Istock by Getty Images

Bisogna riconoscere che quando si parla di Emilia Romagna spesso vengono in mente dei luoghi comuni, come per esempio il bagnino rubacuori, il riconoscibile accento, la piadina e le discoteche. Ovviamente questo è tutto vero se si pensa a Rimini, Cattolica o Riccione, ma ci sono anche dei posti che attraggono meno amanti della vita notturna e che invece favoriscono le famiglie.

La spiaggia più bella dell’Emilia Romagna è Pinarella di Cervia, in provincia di Ravenna. La spiaggia è stata infatti insignita da Legambiente come la più bella e con più servizi della Regione.

Negli anni infatti la città offre un’offerta di 65 alberghi e di 3 campeggi aperti in estate e la possibilità di un tipo di turismo un po’ antico, ovvero quello delle colonie, dove si può organizzare la classica vacanza per ragazzi e bambini. Qui il turismo non è soltanto balneare, ma anche green (vista la presenza della pineta e delle saline) e ovviamente enogastronomico, visto la grande qualità dei prodotti del territorio.

La spiaggia di Pinarella è particolarmente attrezzata anche se volete usufruire del servizio wi-fi: dal 2012 infatti è stato inaugurato il progetto Galileo, che permette di  avere una connessione anche in spiaggia su pc, tablet o smarthphone.

Ma non solo questo: animazioni per bambini, acquagym, docce calde e fredde sono tra i motivi di scelta per questo tratto di litorale romagnolo. Se poi avete caldo c’è la bellissima pineta che vi permetterà di sostare per un po’ di refrigerio.

Infine, cosa non da sottovalutare: molte spiagge sono dog friendly. Se avete pertanto un amico a quattrozampe da portare in vacanza, qui sono i benvenuti.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: