ViaggiNews

Grecia: le 10 isole più belle da non perdere

giovedì, 21 luglio 2016

mykonos

Isole della Grecia più belle. Una meta molto frequentata per le vacanze estive è senza dubbio la Grecia. Con le sue numerosissime isole e isolette, il Paese offre luoghi meravigliosi, con scorci mozzafiato, mare cristallino e vegetazione mediterranea rigogliosa. Bellezze da togliere il fiato, immerse in una cultura antichissima, dove ancora sono presenti le tracce dell’antico passato. Paesaggi stupendi, mare limpido, villaggi tipici, resti archeologici l’ottima cucina fanno della Grecia un luogo di vacanze imperdibile.

Tra le sue numerosissime isole, noi di ViaggiNews ne abbiamo selezionate 10 da visitare, tra quelle più note e meno note.

Le 10 isole della Greca più belle e imperdibili

Santorini

Santorini (Thinkstock)

Santorini (Thinkstock)

L’isola simbolo della Grecia, Santorini, non poteva certo mancare da questa classifica. Si tratta di una delle più belle in assoluto, non solo della Grecia ma dell’intero Mediterraneo. La sua caratteristica sono le casette bianche e blu, arrampicate sulle rocce dell’isola vulcanica e affacciate su un mare azzurro intenso. Una classica immagine da cartolina. L’isola dell’arcipelago delle Cicladi, nel cuore del Mar Eego, è stata anche recentemente inserita nella top 10 delle isole più belle del mondo dagli utenti di TripAdvisor. Una meta imperdibile. Sull’isola si trova anche la particolare spiaggia rossa di Red Beach.

Zante

Zante, spiaggia Navagio o del Relitto (Foto di Sokoban da Wikipedia, pubblico dominio)

Zante, spiaggia Navagio o del Relitto (Foto di Sokoban da Wikipedia, pubblico dominio)

L’altra isola greca da sogno, questa volta nel Mar Ionio, è la bellissima Zante o Zacinto. Conosciuta per aver dato i natali al poeta italiano Ugo Foscolo è famosa in tutto il mondo per la spettacolare Spiaggia del Relitto, una meraviglia della natura. Conosciuta anche come l’Isola Verde per la sua vegetazione rigogliosa, Zante ha numerose spiagge bellissime. Purtroppo conserva pochi edifici risalenti all’antico dominio della Repubblica di Venezia, distrutti in gran parte dal terremoto del 1953, solo in parte ricostruiti.

Creta

Creta

Creta (Thinkstock)

Creta è la più grande isola della Grecia e la quarta dell’intero Mediterraneo (dopo Sicilia, Sardegna, Cipro e Corsica). Offre un paesaggio molto variegato, di mare ma anche di montagna. Qui si trovano numerose spiagge bellissime, la più famosa di tutte è sicuramente quella di Elafonissi, inserita anche una recente top 15 delle spiagge più belle d’Europa. Creta è conosciuta anche per i celebri siti archeologici di Cnosso e Festo. Recentemente, sull’isola è stato riaperto anche un antico cammino di pellegrinaggio.

Mykonos

Mykonos, Chora (iStock)

Mykonos, Chora (iStock)

Dopo Santorini, l’altra celebre isola delle Cicladi è sicuramente Mykonos. Incantevole paradiso, con le sue viuzze fiorite tra le casette bianche e le taverne sul mare. Ma anche centro conosciutissimo per vacanze all’insegna della trasgressione, pieno di discoteche e locali particolari. Il paesaggio di Mykonos è reso pittoresco dai suoi caratteristici mulini e vento. Qui si trovano molte belle spiagge e non mancano i monumenti.

Rodi

Veduta della città di Lindos, Rodi (Thinkstock)

Veduta della città di Lindos, Rodi (Thinkstock)

L’isola di Rodi, nell’arcipelago del Dodecaneso, è la più orientale del Mar Egeo. Nel medioevo l’isola è stata sotto il controllo dei Cavalieri Ospitalieri, gli antichi Cavalieri di Malta, che costruirono le fortificazioni e il centro abitato. Poi per quasi quattro secoli è stata sotto il dominio ottomano. Rodi è stata italiana dal 1912 al 1947, dalla fine alla guerra Italo-Turca alla fine della Seconda guerra mondiale. L’antica città medievale dell’omonimo capoluogo di Rodi è Patrimonio dell’Umanità Unesco. I paesini che si trovano sull’isola sono stupendi. Le spiagge sono numerosissime e varie.

Lefkada

Lefkada, Grecia (Thinckstock)

Lefkada, Grecia (Thinckstock)

Lefkada è un’altra isola del Mar Ionio, davanti alla costa occidentale della Grecia. E’ collegata alla terraferma da un ponte mobile. L’Unica isola greca collegata alla terraferma. Lefkada è un’isola montusa, con spiagge bellissime e selvagge, di sabbia, sassi e rocce. Il suo mare limpido e turchese è ideale per le escursioni in barca. Sull’isola si trova una delle spiagge più belle di tutta la Grecia, quella di Porto Katsiki.

Kos

Kos (Thinkstock)

Kos (Thinkstock)

L’isola di Kos si trova nell’arcipelago del Dodecaneso, a pochi chilometri dalla costa turca. Dopo Rodi è la meta più importante del’’arcipelago. Kos offre scenari naturali da sogno, con colori accesi: dal turchese delle sue acque al verde della macchia mediterranea. L’isola è una meta molto frequentata dai giovani grazie ai numerosi voli low cost in arrivo da tutta Europa. Kos ospita importanti siti archeologici e nella omonima città capoluogo si trovano diversi monumenti e musei

Skiathos

Skiathos )iStock)

Skiathos )iStock)

Skiathos, o Sciato in italiano, è un’altra isoletta del Mar Egeo, appartenente all’arcipelago delle Sporadi Settentrionali. Si trova vicino alla Grecia continentale, a ovest, e all’isola di Scopelo a est. Si tratta di un’isola molto graziosa ricoperta del verde della macchia mediterranea e ricca di spiagge, se ne trovano ben 60 su 44 km di costa. la spiaggia più famosa e una delle più belle non solo della Grecia ma del mondo è quella di Koukounaries. Skiathos è una meta turistica molto ambita oltre che per le sue bellezze naturali anche per la sua movimentata vita notturna, grazie ai numerosi locali, ristoranti e bar. Nella città capoluogo di Sciato si trovano negozietti tipici, taverne e gelaterie. Il porto vecchio è molto caratteristico ed è stato reso celebre dal musical Mamma Mia!, con Meryl Streep, rigato anche sull’isola di Scopelo.

Hydra

Hydra (iStock)

Hydra (iStock)

Un’altra isoletta caratteristica, che merita di essere visitata è quella di Hydra. situata nel golfo Saronico, è vicina alle coste del Peloponneso e frequentata dall’alta società ateniese. Qui potete incontrare qualche vip. L’atmosfera è rilassata, lontana dal caos delle isole più gettonate, grazie anche alla totale assenza di automobili. Qui ci si sposta solo con gli asini. Hydra ospita diverse spiagge, per tutti i gusti, di sabbia, ciottoli e roccia. Da non perdere poi sono i suoi numerosi monasteri e le tantissime chiesette. Se ne contano circa 300, un detto dice che a Hydra c’è una chiesa per ogni giorno dell’anno. L’isola è raggiungibile dal porto del Pireo con un’ora e mezzo in aliscafo.

Syros

Syros, Isole Cicladi (iStock)

Syros, Isole Cicladi (iStock)

l’isola di Syros o Siro, si trova nell’arcipelago delle Cicladi, vicino a Mykonos. Meno battuta dal turismo di massa è tuttavia una piccola meraviglia da non perdere. Le casette bianche e colorate, arrampicate sulla roccia, il mare blu intenso con spiagge poco affollate, fanno su Syros un luogo incantevole. L’isola è ricca di storia e il capoluogo di Ermopoli conserva ancora le tracce dell’antico dominio veneziano. L’isola ospita diverse chiese cattoliche e ortodosse, la principale è la chiesa ortodossa di San Nicola, che svetta sul centro di Ermopoli, con la caratteristica cupola azzurra.

Di Valeria Bellagamba

L’isola greca di Zante – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: