ViaggiNews

IL PARCO REGIONALE DEI COLLI EUGANEI

lunedì, 18 luglio 2016

Con la bella stagione cresce la voglia di stare all’aria aperta a contatto con la natura. Escursioni a piedi in montagna, su colli o in aree di campagna, oppure tour su due ruote (senza motore!) percorrendo itinerari cicloturistici di grande bellezza.

In Italia non c’è che l’imbarazzo delle scelta. Ma se si volesse abbinare all’attività fisica anche la possibilità di trascorrere piacevoli momenti di relax? C’è un’area del Veneto che per conformazione geomorfologica risponde a tutti i requisiti: il Parco Regionale dei Colli Euganei.

Siamo nella bassa padovana: il Parco è una vera oasi naturalistica che copre 18.700 ettari e racchiude nei suoi confini 15 comuni. È caratterizzato da dolci rilievi collinari (il monte più alto, il Venda, non supera i 600 m) ed è popolato da una ricca varietà floro-faunistica. Ben 1400 le specie botaniche, alcune anche molto rare, sia mediterranee che montane. Qui crescono spontanee 35 specie di orchidee, magnifiche nella loro eleganza. Il territorio è di origine vulcanica ed è famoso per la straordinaria attività termale che l’ha reso meta eccellente per le cure con le acque curative ei fanghi. Abano e Montegrotto Terme sono centri rinomati per le loro stazioni termali.

Ecco, quindi, che trascorrere un weekend nei Colli Euganei può conciliare sia la voglia di passeggiare o pedalare nel verde sia il desiderio di lasciarsi coccolare in qualche SPA.

 

I SENTIERI DEL PARCO DA PERCORRERE A PIEDI

Numerosi sono i sentieri e i percorsi da effettuare a piedi all’interno del Parco Regionale dei Colli Euganei. Tra i più interessanti:

  • Sentiero del Monte della Madonna di 5 km e mezzo, con un dislivello di 300 m: dal paese di Rovolon conduce fino al Santuario della Madonna del Monte attraversando boschi di castagni, tigli, faggi e betulle
  • Sentiero del Monte Fasolo di poco più di 2 km e con 80 m di dislivello. Il percorso parte da Faedo e si addentra in rigogliosi boschi in cui si alternano castagni, noccioli, ulivi, vigneti e mandorli, e con la presenza degli alberi di Giuda (che si dice essere la specie di albero sul quale Giuda si impiccò)
  • Sentiero del Monte Lozzo di quasi 5 km e 150 m di dislivello: il percorso parte da Lozzo. La sua particolarità è la presenza in più punti di tracce di linee difensive e artefatti militari risalenti alla seconda Guerra Mondiale. Inoltre, il panorama offre scorci molto suggestivi sui monti Berici

 

I SENTIERI DEL PARCO IN BICI

E per gli amanti delle due ruote senza motore, ecco alcune proposte:

  • Salita al Monte Grande: 23 km con una quota massima di 510 m e una durata media di circa 3 ore. Questo percorso è tra i più frequentati e offre splendidi panorami. Partenza da Treponti e arrivo a Bressero, raggiungendo il Santuario della Madonna del Monte e riscendendo su una ripida discesa ma divertente
  • Salita al Monte Rua: percorso più impegnativo di 24 km ma con un dislivello di 400 m. La percorrenza media è di 4 ore, con partenza e arrivo a Montegrotto Terme. In cima al monte molto suggestivo è l’Eremo Camaldolese del 1500
  • Giro dei Colli del Sud: un giro panoramico di 40 km, percorribile in 4 ore e che tocca luoghi e borghi di particolare interesse storico–culturale. Partenza e arrivo da Baone.

SPA ed ENOGASTRONOMIA

Dopo tanta attività fisica, non resta che rifugiarsi in una delle tante SPA di Abano e Montegrotto Terme, mentre per deliziare il palato non si può non assaggiare alcune specialità del territorio come la gallina padovana e di Polverara, le diverse varietà di radicchio, gli asparagi. Tagliatelle al ragù d’anatra e di oca, gnocchi, pasta e fagioli, bolliti, polenta e funghi, baccalà cotto in molte versioni, … questo e molto altro potrete gustare nel territorio dei Colli Euganei.

Un ottimo esempio di cucina tipica veneta in un contesto molto tranquillo è quello del Ristorante La Villetta di Roberto ad Abano Terme, in località Giarre, dove durante la bella stagione è possibile gustare i piatti tipici del luogo nell’ampia veranda del locale, godendo della cornice naturale dei Colli Euganei. Una location ideale sia per cene intime che per incontri tra amici o colleghi di lavoro.

Per informazioni:

RISTORANTE LA VILLETTA DI ROBERTO

Via Roveri, 30 – 35031 Abano Terme, Loc. Giarre (PD)

Tel. 049 812473 – info@lavillettadaroberto.itwww.lavillettadaroberto.it

lavilletta1

Tags:

Altri Articoli Interessanti: