ViaggiNews

La grotta più lunga d’Italia, ecco dove si trova

venerdì, 1 luglio 2016

Il complesso carsico di Codula di Luna dall'esterno, Urzulei (Lumonti88, Pubblico Dominio. Wikipedia)

Il complesso carsico di Codula di Luna dall’esterno, Urzulei (Lumonti88, Pubblico Dominio. Wikipedia)

La grotta più lunga d’Italia. E’ stata appena scoperta la grotta più lunga d’Italia. O meglio, è stata appena accertata qual è. Fino a poco tempo fa, il primato di grotta più lunga d’Italia era del complesso carsico Tacchi-Zelbio-Stoppani con i suoi 58 km di lunghezza, vicino al lago di Como. Un primato che però è stato di gran lunga superato da un altro sistema carsico che si trova in Sardegna, quello Codula di Luna, sito nel comune di Urzulei, in provincia di Nuoro.

In questi giorni, infatti, dopo anni di ricerche, gli speleologi sardi hanno scoperto una passaggio subacqueo finora inesplorato che con i suoi 70 km fa diventare Codula di Luna la grotta più lunga d’Italia. Il passaggio, che gli speleologi stavano cercando da tempo, collega il sistema carsico della Codula di Luna alla grotta Su Molente e a quella del Bue Marino.

Si tratta di una scoperta davvero eccezionale, annunciata dalla Federazione Speleologica Sarda. La scoperta ha richiesto tantissimi anni di lavoro, l’impiego di ben 100 speleologi e otto spedizioni, ma alla federazione sapevano che un passaggio c’era, andava solo trovato. La fatica è stata ripagata e un traguardo storico.

Per trovare il passaggio sono stati impiegati i mezzi più innovativi, dai sifoni in immersione ai lunghi e impegnativi tratti aerei. Alla fine gli speleologi sardi sono riusciti a trovare quel passaggio sotterraneo e subacqueo che tanto cercavano.

L’eccezionale scoperta, che ha consentito alla Sardegna di strappare il primato alla Lombardia è anche un’occasione in più per valorizzare il patrimonio naturale sotterraneo dell’isola. Una Regione, da visitare non solo in superficie per le sue bellissime coste e il mare da favola, ma da scoprire anche sottoterra, con escursioni nelle grotte più belle. Oltre al sistema carsico di Codula di Luna, ricordiamo la Grotta di Su Mannau, la Grotta di Nettuno e quella di Su Marmuri.

Gli speleologi sardi spiegano la scoperta del passaggio subacqueo di Codula di Luna – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: