ViaggiNews

Estate 2016. Viaggiare in treno con Italo: tutte le offerte imperdibili

sabato, 25 giugno 2016

Child and dog playing on the beach in summer day

Child and dog playing on the beach in summer day

A partire dal 12 Giugno, con l’entrata in vigore del nuovo orario estivo, Italo arricchisce la sua offerta proponendo ai viaggiatori numerose novità.

Da questa data infatti sarà possibile, partendo da Milano, essere a Roma prima delle 9 del mattino, grazie all’introduzione di un treno Italo in partenza da Milano Centrale alle 5:35 che raggiungerà la stazione di Roma Termini alle 8.55, rispondendo all’esigenza dei tanti business travellers che viaggiano regolarmente fra queste due città. Novità per i collegamenti tra Roma e Milano riguardano anche i treni no stop: con il nuovo orario infatti, raddoppiano le fermate  dei treni nostop  nella stazioni di Roma Tiburtina e Milano Rogoredo, oltre che in quelle più centrali di Roma Termini e Milano Centrale. Sempre per il segmento business rinnovata l’offerta  Flex, che permette i cambi gratuiti di data, orario e nome, e concede il massimo della flessibilità permettendo di effettuare qualsiasi cambio direttamente al binario entro tre minuti dalla partenza, rivolgendosi al capotreno; la nuova Flex offre inoltre a chi dovesse perdere il treno, ben due ore di tempo per poter prenderne un altro.

Anche quest’anno Italo farà tappa a Rimini, patria del divertimento estivo per eccellenza. Fino a 8 collegamenti da Milano per viaggiare  in Riviera dal 31 Luglio al 28 Agosto, passando anche per Bologna e Reggio Emilia. I servizi offerti saranno attivi per le giornate di venerdì, sabato, domenica e lunedì.

Altra grande novità estiva di Italo è rappresentata dal servizio Italobus (trasporto integrato rotaia – gomma) che amplia il proprio network.

Dal 12 giugno infatti Italobus arriverà a Bergamo che sarà collegata direttamente con la stazione di Milano Rogoredo con tre pullman: si andrà in pullman da Bergamo a Rogoredo e da lì si salirà sul treno Italo per raggiungere le tante destinazioni del network NTV. Viceversa chi vorrà raggiungere Bergamo non dovrà fare altro che prendere il treno e scendere a Milano Rogoredo, dalla stazione milanese poi si potrà salire su Italobus e continuare a viaggiare comodamente in attesa di arrivare a Bergamo.

Ma quest’anno Italo ha pensato anche a chi vuole raggiungere i litorali meridionali, debuttando al Sud. Per il periodo estivo Italobus approderà in Cilento e nel Vallo di Diano, grazie all’iniziativa “Cilento Blu”, promossa dall’Assessorato allo Sviluppo e alla Promozione del Turismo della Regione Campania, sostenuta  con finanziamenti regionali e del MiBACT. Infatti dal 18 giugno al 12 settembre i turisti che raggiungeranno Salerno con Italo potranno poi proseguire il viaggio verso le meravigliose mete vacanziere del Cilento con Italobus, senza nessuna maggiorazione di prezzo rispetto al biglietto del treno. Il collegamento in pullman è pertanto gratuito. Tre linee Italobus partiranno quotidianamente da Salerno effettuando percorsi su tratte differenti in modo da garantire ai viaggiatori di raggiungere tutte le località balneari e delle aree interne. Allo stesso modo il servizio intermodale è attivo per coloro che intendono viaggiare  comodamente verso le città del centro nord Italia servite da Italo partendo dalle località del Cilento e del Vallo di Diano. Le località raggiunte dai bus Italo sono: Paestum, Agropoli, Castellabate, Acciaroli, Vallo della Lucania, Ascea, Casalvelino, Palinuro, Marina di Camerota, Polla-Pertosa, Padula-Teggiano, Policastro-Scario, Vibonati-Villammare e Sapri. Nell’ambito del  progetto Cilento Blu,  è prevista anche la promozione “Scopri il Cilento… al viaggio ci pensiamo noi”,  realizzata con gli operatori delle strutture ricettive che hanno aderito all’iniziativa.

Chi soggiorna nel Cilento e nel Vallo di Diano almeno cinque notti ha diritto ad un rimborso sul biglietto del treno AV fino ad un massimo di € 50 per persona. Per coloro che soggiornano almeno due settimane, il rimborso sul viaggio di andata e ritorno potrà raggiungere il limite massimo di € 100 per persona.

Dal 26 giugno inoltre con Italobus si potranno facilmente raggiungere Potenza, Matera e Taranto. A disposizione due corse giornaliere che partiranno da Salerno e altre due linee quotidiane invece raggiungeranno Salerno (partendo da queste nuove destinazioni), da dove poi si può prendere il treno Italo per viaggiare verso le tante mete servite. L’inserimento di queste 3 città nel progetto Italobus agevolerà notevolmente gli spostamenti dei tanti pendolari meridionali, avvicinandoli ora al mercato dell’Alta Velocità, oltre che favorire i viaggi dei tanti che si recano a visitare le bellezze locali.

Ma Italo si concentra anche sui servizi: in inverno ha aperto le prime Lounge Italo Club, a Roma Termini, quella provvisoria di Milano Centrale e quella di Roma Tiburtina. Entro fine luglio verranno inaugurate anche le esclusive sale di Firenze Santa Maria Novella, Napoli Centrale e quella definitiva di Milano Centrale (al primo piano della stazione negli spazi denominati Sky Lounge). Questi spazi sono l’ideale per una comoda pausa in stazione prima di mettersi in viaggio. Comfort ed eleganza sono i tratti distintivi che Italo ha pensato per i suoi viaggiatori, aree esclusive in cui godere di un po’ di relax e di tranquillità in attesa del proprio treno. Le Lounge sono dedicate ai passeggeri di Club Executive e ai titolari delle carte Italo Più Black, Italo Più Platinum e Italo Più Sprint oltre che ai passeggeri di Prima che possono acquistare un ingresso a soli 10€.

Queste importanti novità testimoniano quanto Italo sia in continua espansione, essendo sempre più radicato sul territorio nazionale, come dimostrano i risultati che sta ottenendo nelle città entrate per ultime nel network. Un esempio fra tutti è il grande successo ottenuto da Brescia, servita dai treni Italo con 4 collegamenti al giorno (2 che terminano la corsa a Brescia e 2 che partono da qui).

Tags:

Altri Articoli Interessanti: