ViaggiNews

Pneumatici e caschi, nuove regole in arrivo e maxi multe

lunedì, 20 giugno 2016

Polizia (Getty Images)

Polizia (Getty Images)

Prima di partire per un viaggio in macchina o in moto è indispensabile effettuare alcuni controlli. Oltre al classico acqua-olio è opportuno portare il vostro mezzo da un meccanico che vi possa controllare anche l’usura dei freni e lo stato generale della vettura o della vostra moto. Una spesa che ovviamente non fa piacere effettuare, ma che è indispensabile per poter viaggiare in serenità e sicurezza.

Da quest’estate però tutti gli automobilisti e i motociclisti si dovranno adeguare a delle norme in più, pena pesantissime multe. La nuova legge di stabilità ha stanziato 5 milioni di euro per le verifiche dei livelli di emissioni dei veicoli, per le verifiche di conformità dei dispositivi di sicurezza e per i controlli sull’omologazione dei cerchi degli pneumatici. 

Si controlleranno quindi: ciclomotori, motoveicoli, autoveicoli e rimorchi; i caschi protettivi per utenti di veicoli a due ruote; i sistemi di ritenuta per bambini; gli pneumatici; le ruote; le guarnizioni di attrito per i sistemi frenanti dei veicoli.  Ricordiamo la norma che prevede il cambio fra gli pneumatici invernali ed estivi. 

Successivamente verranno stabilite le modalità e le metodologie di prova – i criteri di conformità verranno valutati durante la revisione e come dicevamo non riguarderanno solo il motore, ma anche la tipologia degli pneumatici, la loro pressione – qualora fossero riscontrate irregolarità  ci saranno pesanti sanzioni secondo quanto espresso nel Codice della Strada.  Le multe andranno dai 419 a 1.682 euro, oltre al ritiro del libretto di circolazione.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: