ViaggiNews

Perde l’aereo ‘per colpa’ della fidanzata e quello che le fa è orribile

venerdì, 3 giugno 2016

aereo-decollo1

Perde l’aereo e ha una reazione a cui si stenta a credere. L’episodio assurdo è accaduto all’aeroporto di Siviglia lo scorso 1° giugno. Un uomo di 30 anni di nazionalità romena ha strangolato la fidanzata dandole la colpa per aver perso l’aereo.

La coppia doveva partire da Siviglia per l’Italia, ma non è riuscita ad imbarcarsi sul volo che aveva prenotato a causa di un ritardo. Secondo l’uomo la colpa di questo ritardo sarebbe della fidanzata. Dopo aver perso l’aereo che doveva portarli nel nostro Paese i due fidanzati si sono messi a discutere. Tra i due è scoppiato un acceso litigio nel parcheggio dell’aeroporto di Siviglia, come riferisce il quotidiano spagnolo El Mundo, fino al tragico epilogo. L’uomo, fuori di sé, ha aggredito la compagna, poi l’ha strangolata e uccisa. Il corpo della donna è stato abbandonato all’interno di un’automobile, sempre nel parcheggio dell’aeroporto spagnolo.

Prima che il cadavere della donna fosse trovato, è stato lo stesso compagno a segnalarlo, quando si è presentato spontaneamente alla polizia, sapendo che prima o poi il delitto sarebbe stato scoperto. Dopo alcune ore dall’uccisione della fidanzata, l’uomo si è recato in un comando della polizia spagnola, e qui ha confessato di aver strangolato e ucciso la sua fidanzata e di averne nascosto il corpo all’interno di un’auto nel parcheggio dell’aeroporto di Siviglia. Su indicazioni dell’omicida reo confesso, la polizia ha ritrovato il corpo della donna nell’automobile indicata dall’uomo. Il cadavere era nascosto sotto una coperta. Il 30enne romeno è stato arrestato.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: