ViaggiNews

Russia. Un famoso piatto italiano reinterpretato vi farà rabbrividire

giovedì, 2 giugno 2016

Russia (Getty Images)

© Getty Images

Si sa che noi Italiani siamo conosciuti in tutto il mondo per un piatto: no, non sono gli spaghetti, anche se siamo conosciuti anche per quelli. Si tratta ovviamente della pizza, quella bella forma rotonda di pasta lievitata a cui si aggiungono pomodoro e mozzarella. Esattamente come la Coca Cola, questo prodotto nazional popolare vanta innumerevoli tentativi di imitazione, ma quella tradizionale italiana è imbattibile.

Chi ci prova a fare qualcosa di simile, ovviamente cade nell’errore. Noi Italiani avremo anche tanti difetti, ma sicuramente sul cibo non transigiamo. In Russia, invece, la pizza viene preparata con ingredienti che messi insieme sono a dir poco disgustosi: cetrioli in salamoia, ketchup, panna acida e maionese, cipolle, patate e qualsiasi cosa vi venga in mente.

Secondo la ricetta russa, l’impasto deve essere molto spesso, poi messo in una teglia rettangolare con un po’ d’olio. Poi si aggiunge il ketchup che deve ricoprire tutta la superficie e mezzo chilo di macinato di maiale e manzo cotto in padella con la cipolla. Salame, almeno 6 uova sode grattugiate, funghi, peperoni rossi, cetrioli in salamoia e abbondante formaggio russo grattugiato.

Pensate che sia finita? Ebbene qui viene il bello: bisogna aggiungere maionese e panna acida mescolate insieme e dell’aneto fresco. Cuocere in forno per 40 minuti a 200 gradi (nel caso voleste provarci).

Eh, i napoletani se ne facciano una ragione. Se invece vi è venuta voglia di una pizza vera, ecco dove potete trovare quella più buona d’Italia.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: