ViaggiNews

Dipartimento di Stato Usa: attenzione ai viaggi in Europa

martedì, 31 maggio 2016

Getty Images

Getty Images

Viaggi in Europa. Attenzione a viaggiare in Europa: rischi potenziali di attacchi terroristici durante “eventi importanti” e in siti turistici”. Si tratta dell’allarme del Dipartimento di Stato americano per i cittadini statunitensi. L’avviso è stato emesso soprattutto per gli imminenti Europei di Calcio, che si terranno dal 10 giugno al 10 luglio in Francia, Paese già duramente colpito dal terrorismo.

Non solo calcio, per il Dipartimento Usa un altro evento a rischio è la Giornata Mondiale della Gioventù cattolica che si svolgerà dal 26 al 31 luglio a Cracovia, in Polonia. Al fine di garantire la massima sicurezza per i partecipanti all’evento e scongiurare qualunque attacco o minaccia, la Polonia “imporrà i controlli ai confini fra il 4 luglio e il 2 agosto e i visitatori devono essere pronti a mostrare i loro passaporti e sottoporsi a stretti controlli di sicurezza”.

Il comunicato del Dipartimento di Stato Usa recita:
“Nell’ambito dei continui sforzi del Dipartimento di Stato per offrire agli americani che viaggiano all’estero informazioni sugli eventi rilevanti, avvertiamo i cittadini americani del rischio di potenziali attacchi terroristici in Europa, con nel mirino eventi importanti, siti turistici, ristoranti, centri commerciali e trasporti. L’allerta scade il 31 agosto 2016“. Fra gli eventi a rischio ci sono gli Europei di calcio: “gli stadi, le aree per i tifosi in Francia e in Europa rappresentano potenziali target per i terroristi. La Francia ha esteso lo stato d’emergenza fino al 26 luglio per coprire il periodo degli Europei e per il Tour de France che si terrà dal 2 al 24 luglio”. “Le autorità europee continuano ad assumere misure per assicurare la sicurezza pubblica. Lavoriamo con i nostri alleati e continueremo a condividere le informazioni con i nostri partner europei”.

Sui rischi per i viaggi in Europa, Lamberto Giannini, direttore del Servizio centrale antiterrorismo, spiega: “L’attenzione è alta, ma non ci sono segnali specifici o evidenze particolari“.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: