ViaggiNews

Italia culla glow per dare sfogo all’arte

mercoledì, 25 maggio 2016

Il nostro bel paese continua tra i primi posti del ranking delle mete preferite per trascorrere le vacanze tra italiani e non. Infatti, moltissimi giovani europei ma anche italiani, scelgono di spendere le loro vacanze nelle principali località nostrane. Tra spiagge e turismo urbano, l’Italia offre un sacco di scelte e di possibilità per quanto riguarda la scoperta, il viaggio, il relax e, per chi vuole, l’avventura.

Il nostro bel paese ricco di storia, arte, cultura e divertimento si mantiene al top delle principali mete vacanziere dei giovani europei e non che con lo zaino in spalla scelgono un turismo urbano oppure il relax e la natura che offrono le meravigliose spiagge della costa, visitando la nostra miniera di meraviglie tutte nostrane.

Ci sarebbe da chiedersi come fanno i turisti stranieri a muoversi nelle nostre ben poco organizzate città? Noi cittadini dello stivale siamo abituati alla mancanza di mezzi di trasporto, ai pochissimi collegamenti tra luoghi magici e degni di essere visitati, ci muniamo di macchine o di motorini ma immaginate un tedesco o un irlandese alle prese con l’organizzazione, o meglio la poca organizzazione, dei nostri mezzi di trasporto pubblici? Inimmaginabile vero?

Per fortuna i cari turisti non si recano in Italia per l’organizzazione ma per visitare luoghi magici con secoli di storia e, dopo il turismo diurno si passa al divertimento notturno. Ebbene si, siamo famosi anche per questo: incredibili feste! Tra le migliori e le più gettonate secondo gli europei che si recano in Italia, troviamo le famose e importate feste glow ma naturalmente adattate all’italiana, una combinazione perfetta. Queste feste sono organizzate con gadgets e vernice fluorescente che illuminano le feste notturne; l’arte e la magia che si incontrano con il divertimento e danno asilo a migliai di artisti alternativi che si sono inventati una nuova arte. I gadgets possono essere indossati dai partecipanti per creare un’atmosfera tutta fluo che innamora gli stranieri e non solo; mentre gli artisti italiani usano la vernice fluorescente per ricreare opere d’arte su corpi umani, il famoso body painting ma con il plus della luminosità e fluorescenza per dare brio e vita all’arte.

Si sa che noi italiani siamo estremamente creativi, infatti in questi tempi incerti e di crisi molti giovani artisti italiani hanno colto l’occasione per mostrare le proprie creazioni ad un pubblico più interessato, giovane e ben più propenso e rilassato. Infatti le feste glow sono un’occasione non solo di divertimento ma anche di vere e proprie gare tra artisti che decidono di farsi spazio in questo mondo complicato creando un canale preferenziale che mescola l’arte con il divertimento. Esposizioni su corpi e gare creative animano le feste notturne!

Quindi ingegnio, creatività e tendenza sono le parole d’ordine che per questa nuova professione “alternativa” tutta made in Italy.

vacanze-Italia

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: