ViaggiNews

Volo Egyptair precipitato: è giallo a bordo

sabato, 21 maggio 2016

Getty Images

Getty Images

Volo Egyptair precipitato: continuano ad arrivare le informazioni sul terribile incidente in cui giovedì è stato coinvolto l’Airbus della compagnia egiziana prima scomparso dai radar e poi precipitato a 290 chilometri da Alessandria d’Egitto con a bordo 66 persone, nessuna delle quali è sopravvissuta all’impatto.

Sono diverse le ipotesi che avvolgono il mistero del volo: è stato terrorismo? E’ stato errore umano? Si è trattato di un gesto volontario come per il caso della Germanwings in cui il pilota si schiantò volontariamente contro le montagne uccidendo sé stesso e tutti i 150 passeggeri.

Per ora emergono solo delle indiscrezioni: manca infatti la scatola nera, manca la rivendicazione, mancano insomma degli elementi che possano far ricondurre a qualcosa di concreto. Proprio di queste ore è la notizia che in realtà ci fosse del fumo a bordo. I sensori infatti avevano rilevato del fumo in un bagno alle 2.26 e poi nel sistema elettrico; circa un minuto dopo è stata lanciata l’allerta fumo da parte del sistema di controllo di volo.

Questo dato non è ancora ufficiale, ma è stato ricavato da un sito specializzato che sostiene che l’ultimo segnale Acar, ovvero il sistema che fornisce le informazioni alla torre di controllo, è stato inviato alle 2.29; il contatto è stato perso 4 minuti dopo, alle 2.33. Non è detto però che questa sia la causa dello schianto.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: