ViaggiNews

Riccione Day: tutto gratis il 27 maggio

venerdì, 13 maggio 2016

Riccione (Nicola Villa iStock)

Riccione (Nicola Villa iStock)

Sta per arrivare il Riccione Day, la giornata in cui tutto, o quasi, è gratis a Riccione. L’iniziativa, che si ripete quest’anno, ha lo scopo di promuovere l’ospitalità della città balneare della Riviera Romagnola e ovviamente aumentarne visibilità e attrazione.

La data scelta per il Riccione Day è la fine di maggio, un periodo in cui la presenza di turisti è ancora scarsa e proprio per questo si punta sulla promozione. Quest’anno tutto, o quasi, sarà gratis a Riccione il 27 maggio, un venerdì.

Gli albergatori metteranno a disposizione circa 1.000 camere gratis per una notte. Le prenotazioni saranno assegnate in base all’ordine di arrivo e già hanno superato abbondantemente le disponibilità: sono arrivate a 2.000, il doppio, e verranno gestite e smistate da Promhotels.

L’anno scorso aderirono all’iniziativa 124 hotel, quest’anno di punta a raggiungere quota 200. Ciascun albergo che partecipa al Riccione Day potrà mettere a disposizione alle tre alle cinque camere gratis. I beneficiari della promozione dovranno trasformarsi in cambio in ambasciatori della città, postando foto e video sui social network a ricordo della giornata con l’hashtag #riccioneday. Insomma non si fa niente per nulla.

Oltre agli alberghi saranno diverse le attività commerciali che offriranno speciali promozioni: dai ristoranti, alle pizzerie, ai bar, alle gelaterie, ai negozi fino agli stabilimenti balneari e ai parchi tematici.

Per un giorno sarete nostri ospiti. Riccione si candida a diventare la città italiana dell’ospitalità“. Ecco l’annuncio del Riccione Day lanciato da Stefano Giuliodori, presidente uscente del consorzio Riccione Turismo.

A corredo dei servizi gratuiti e delle speciali promozioni, il Riccione Day sarà accompagnato da spettacoli e feste.

Per scoprire tutte le offerte e gli eventi del 27 maggio a Riccione rimandiamo al sito web ufficiale dell’iniziativa: www.riccioneday.it

Tags:

Altri Articoli Interessanti: