ViaggiNews

Offresi lavoro a 7.000 euro al mese, ecco dove

venerdì, 13 maggio 2016

Base italo-francese Concordia in Antartide (www.italiantartide.it)

Base italo-francese Concordia in Antartide (www.italiantartide.it)

Un’offerta di lavoro a 7.000 euro al mese è un’occasione più unica che rara. Sta circolando nelle ultime ore e se avete le qualifiche richieste vi consigliamo di non lasciarvela sfuggire. Certo, il lavoro non è proprio sotto casa, ma si tratta comunque di un’esperienza straordinaria di cui vale la pena approfittare. Tanto il lavoro è a tempo determinato, e dopo un anno potrete tornare a casa.

L’offerta di lavoro è per medici, tecnici informatici, elettrici e elettronici in Antartide. “Un’esperienza unica e indimenticabile tra i ghiacci“, per un anno, si legge nell’annuncio. Un’offerta davvero particolare, che scade il 13 giugno 2016.

L’annuncio è pubblicato sul sito web dell’Enea e su quello della Spedizione italiana in Antartide ed è per l’inverno prossimo da novembre 2016 a novembre 2017, per la partecipazione alla XXXII Spedizione italiana in Antartide presso la base italo-francese Concordia, nell’estremo Sud del mondo, coordinate: 75°05′59.25″S 123°19′55.33″E. La base è situata nella regione denominata Dome C, a 3.233 metri di altitudine, nel Plateau Antartico, a circa 1.100 km dalla base australiana Casey Station e 1.200 km da quella costiera italiana Mario Zucchelli.

In una nota del PNRA, Programma Nazionale di Ricerche in Antartide, si legge: “Per il periodo corrispondente alla partecipazione alla Spedizione antartica, verrà mantenuta la propria retribuzione (nel caso la persona avesse già un’occupazione, ndr) con l’aggiunta della diaria di missione, per un importo lordo giornaliero di 245 euro al giorno“, che fanno 7.000 euro al mese.

Va comunque precisato che l’annuncio di lavoro è rivolto “a personale dipendente a tempo indeterminato o con contratto per tutto il periodo in esame, il cui profilo corrisponda a uno di quelli specificati negli allegati: A1 – Esperto Elettronico; A2 – Tecnico Informatico; A3 – Tecnico Elettricista/Elettrotecnico; B – Medico qualificato area emergenza”.

Si tratta di personale già impiegato in enti, che verrà assunto per la spedizione in Antartide a seguito della valutazione del curriculum, di un colloquio individuale e dopo il superamento di prove psico-attitudinali e mediche. Verrà valutata la capacità del candidato di adattarsi ad un ambiente estremo come quello dell’Antartide.

Per informazioni: www.italiantartide.it

Tags:

Altri Articoli Interessanti: