ViaggiNews

Leicester: la città dove tutti vogliono andare, ecco come

martedì, 3 maggio 2016

Il municipio di Leicester in blu (Matthew Lewis/Getty Images)

Il municipio di Leicester in blu (Matthew Lewis/Getty Images)

La città inglese di Leicester è ascesa alla ribalta delle cronache internazionali, sportive e non solo. La sua squadra di calcio, Leicester City Football Club, tra le meno forti del campionato inglese, è riuscita a compiere il miracolo e a vincere la Premier League. Merito anche dell’allenatore romano Claudio Ranieri, così come romani furono i fondatori della città nel 47 d.C., quando si chiamava Ratae Corieltauvorum. Leicester è così diventata popolarissima, attirando curiosità e simpatie da tutto il mondo grazie alla sua favola calcistica.

Un entusiasmo che, siamo sicuri, porterà molti turisti nella città inglese e inizierà a farlo subito per la festa per la vittoria del campionato in programma nel prossimo weekend, con l’arrivo a Leicester perfino di molti tifosi italiani desiderosi di festeggiare il connazionale Ranieri e soprattutto fare baldoria insieme agli inglesi. Leicester si prepara ad accogliere un gran flusso di persone. Dall’Italia si parte sia in aereo che in autobus, con viaggi organizzati anche della durata di 20 ore e oltre. Ma l’entusiasmo non frena gli appassionati.

L’idea del viaggio fino a Leicester per festeggiare Ranieri e la squadra blu (il colore del Leicester) è stata inizialmente lanciata quasi per gioco dalla pagina Facebook “Calciatori Brutti”, che conta oltre un milione di iscritti. L’evento, lanciato con il nome scherzoso di “Macchinata ignorante per andare a Leicester a festeggiare lo scudetto” ha ricevuto oltre 100mila apprezzamenti tra partecipazioni e interessati, così la faccenda si è fatta più seria, diventano un vero e proprio viaggio organizzato, con pullman in partenza da varie città d’Italia.

I pullman partiranno venerdì 6 maggio da Milano, Torino, Pescara, Ancona, Rimini e Bologna per arrivare a Leicester il giorno dopo, nel primo pomeriggio. Il costo del viaggio è di 179 euro A/R a persona. Si riparte per l’Italia la domenica sera. Tutte le informazioni a questa pagina.

Se invece volete evitare questa terribile sfacchinata, potete viaggiare in aereo, atterrando all’aeroporto di Birmingham, che dista appena un’ora da Leicester, o a quello della vicina Nottingham, l’aeroporto delle Midlands Orientali. Una volta arrivati negli aeroporti potete raggiungere Leicester con i mezzi pubblici, autobus e treno.

Voli diretti dall’Italia per Birmingham partono da Roma, Milano e Venezia. Ecco i voli più economici segnalati da Skyscanner: da Venezia a/r (venerdì/domenica) con Monarch Airlines da € 179 (link); da Roma Fiumicino a/r con Monarch Airlines da € 202 (link); da Milano Malpensa a/r con Flybe da € 238 (link).
Voli diretti dall’Italia per l’aeroporto delle East Midlands partono da Venezia: un biglietto a/3 con Ryanair costa € 123 (link).

Per gli alberghi dove soggiornare, Trivago segnala hotel a partire da 63 euro a notte per alberghi entro i 6 km dal centro di Leicester: info a questa pagina.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: