ViaggiNews

Meteo, crollano le temperature e temporali: 1 maggio invernale!

lunedì, 25 aprile 2016

meteo piogge
La primavera era iniziata con un sapore già estivo: temperature molto calde e cielo soleggiato. Ma lo scenario meteo proprio a ridosso del primo ponte di primavera è cambiata drasticamente. Sul nostro Paese è arrivato il ciclone Medusa, una bassa pressione che ha portato piogge e temporali su gran parte dello Stivale ed ha fatto crollare le temperature.
Il calo termico è stato e continua ad essere molto consistente (oltre che è stato molto repentino); a farne maggiormente le spese le regioni centro meridionali dove le temperature sono scese anche di 10 gradi, passando ad esempio a Roma da una massima di 23 ad una di 16 e da una minima di 14 ad appena 5 gradi. Meno consistente, ma comunque ben percepibile il calo termico al Nord dove in media il termometro è sceso sia nei valori minimi che massimi di circa 5 gradi.
Il ciclone Medusa però già da domani inizierà a lasciare l’Italia e piano piano le temperature risaliranno con un ritorno prevalente del sole. Ma il bel tempo ed il rialzo termico dureranno poco: già dal prossimo weekend assisteremo ad un nuovo calo e ad una perturbazione che porterà piogge e addirittura neve sulle alpi, sulle prealpi e sugli Appennini. Il clou del maltempo sarà nella giornata del 1 maggio, Festa dei Lavoratori e per tradizione giornata della gita fuori porta.
Il primo peggioramento lo avremo sabato 30 al nord ovest, poi domenica 1 maggio aria fredda Nord Europea porterà temporali su gran parte del Settentrione e del Centro Italia. Andrà meglio al Sud dove il clima sarà decisamente più asciutto, ma molto nuvoloso. Temperature, come dicevamo, che nuovamente scenderanno con i valori minimi al di sotto dei 10 gradi al Centro e massime intorno ai 17 gradi. Insomma sarà un 1 maggio molto autunnale.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: