ViaggiNews

Allarme all’aeroporto di Amsterdam evacuato nella notte

mercoledì, 13 aprile 2016

Aeroporto di Schiphol (MICHEL VAN BERGEN/AFP/Getty Images)

Aeroporto di Schiphol (MICHEL VAN BERGEN/AFP/Getty Images)

Allarme all’aeroporto di Amsterdam nella notte. Lo scalo di Schiphol è stato evacuato per un sospetto pacco bomba. Evacuato anche il vicino hotel Sheraton. Sul posto sono subito intervenuti gli artificieri, che fortunatamente non hanno trovato esplosivo. Una persona però è stata arrestata.

Nella notte è scattato l’allarme bomba a causa di un pacco sospetto all’aeroporto internazionale Schiphol di Amsterdam. Lo scalo è stato parzialmente evacuato e nella zona dove è stato rinvenuto il pacco è entrato in funzione il robot telecomandato degli artificieri. E’ stato sgomberato per sicurezza anche il vicino hotel Sheraton. Fortunatamente l’allarme si è rivelato falso, poiché non è stata trovata traccia di esplosivo.

La polizia ha comunque arrestato una persona sospetta, anche se ancora non si conosce la sua identità né il motivo del fermo

L’operazione di sicurezza ha interessato l’area dell’aeroporto dove sostano i pullman, davanti al terminal 1. All’esterno dello scalo c’è stato un massiccio schieramento di agenti speciali armati, molti dei quali con indosso i passamontagna. Il portavoce della polizia militare Alfred Ellwanger ha riferito che “alle 21.45 un uomo è stato arrestato sul piazzale davanti all’ingresso principale dell’aeroporto”. Gli artificieri hanno controllato i bagagli dell’uomo e non hanno trovato “nessun materiale pericoloso”. Il sospetto rimane comunque sotto custodia e le indagini nei suoi confronti proseguono.

L’evacuazione dell’aeroporto è durata circa quattro ore, poi tutto è tornato alla normalità. In questo lasso di tempo, tuttavia, i voli e i treni da e per Schiphol hanno continuato ad arrivare e a partire regolarmente, senza subire cancellazioni né ritardi. Le tv olandesi hanno mostrato le immagini del fermo di altre due persone, ma il portavoce della polizia ha spiegato che non avevano niente a che fare con la “situazione sospetta”.

L’aeroporto di Amsterdam Schiphol è uno dei più importanti d’Europa, con circa 50 milioni di passeggeri all’anno. Dopo gli attentati del 22 marzo scorso a Bruxelles, le autorità olandesi hanno aumentato il livello di allarme terrorismo, sia per lo scalo aereo che per le stazioni ferroviarie.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: