ViaggiNews

Gli chiedono perché il figlio non è a scuola: la risposta del padre è epica

giovedì, 31 marzo 2016

 

sms2

Ci sono cose che si possono imparare solo sui libri. Ed altre che si possono imparare solo dalla vita. E la risposta che un padre ha dato alla scuola di suo figlio che gli chiedeva il motivo per il quale il figlio quel giorno fosse assente è una di quelle che fanno lezione. Lezione di umorismo e lezione di vita.

Ci troviamo a Penarth, nel Galles. Simon Morgan è un imprenditore, è sposato con Claire ed ha un figlio di 15 anni  James.  Qualche settimana fa Simon trova un’offerta imperdibile in un’agenzia di viaggi per una vacanza a Dubai. Uno di quei last minute da prendere al volo, fare le valigie e partire. Simon non ci pensa su ed organizza il viaggio. “Sapevo che avrei dovuto avvertire la scuola, ma non c’è stato tempo e comunque so che la scuola non approva queste cose”.

Mentre erano in vacanza a Dubai la scuola di suo figlio, la Stanwell School, gli manda un sms: “James Morgan era assente oggi all’appello. Si prega di inviarci un sms di risposta con la motivazione dell’assenza. Grazie Stanwell School’.

Simon Morgan risponde a questo messaggio inviando una foto di suo figlio a Dubai, sulla spiaggia, con alle spalle il celebre hotel Burj Al’arab. Non poteva esserci miglior risposta di questa. La scuola dopo aver ricevuto questo sms non ha più replicato.

Simon non è un padre scellerato. Suo figlio va benissimo a scuola e ha fatto pochissime assenze. “So che questa vacanza non avrebbe influito sul suo andamento scolastico. Ho pensato di rispondere con una foto – ha spiegato Morgan – perché è meglio di mille parole. Si potrebbe dire che sono un padre burlone, ma sono anche molto fermo e duro se necessario. James è un bravo ragazzo, si impegna molto e lavora duro, non mi spiace farmi quattro risate con lui o alleggerire il tutto ogni tanto”.

sms1

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: