ViaggiNews

Allarme virus Zika: tutte le info utili per le Olimpiadi di Rio 2016

mercoledì, 30 marzo 2016

Zanzare del virus Zika (Mario Tama/Getty Images)

Zanzare del virus Zika (Mario Tama/Getty Images)

Embratur – Ufficio Brasiliano del Turismo,  ha inviato un comunicato stampa, indirizzato ai professionisti del settore turistico e contenente informazioni e aggiornamenti sul virus Zika.

I turisti provenienti da tutto il mondo che hanno intenzione di recarsi in Brasile possono confermare i loro viaggi. Il Paese è seriamente impegnato nell’affrontare la zanzara Aedes aegypti, agente trasmettitore del virus Zika, e sta coordinando gli sforzi internazionali per condurre studi scientifici. Il settore del turismo brasiliano intensifica le azioni del Governo Federale con un focus sulle attrazioni turistiche, attraverso la formazione di agenti e l’organizzazione di ispezioni.

Embratur – Ufficio Brasiliano del Turismo ha monitorato in modo sistematico, attraverso i suoi 13 Uffici all’estero, i casi di cancellazione o di rinvio di viaggi in Brasile. Fino a oggi, le cancellazioni si sono verificate soprattutto in relazione alle donne in gravidanza. Il flusso di comunicazione con gli operatori, agenzie di viaggio e i partner internazionali è stato potenziato per poter meglio comprendere il comportamento dei consumatori in ogni mercato. Così, l’Istituto si propone di tranquillizzare i viaggiatori durante la loro permanenza in Brasile.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e l’Organizzazione Mondiale del Turismo (WTO) non raccomandano restrizioni di viaggio per le zone colpite da Zika, tranne una particolare attenzione per le donne incinte. Indipendentemente dalla destinazione o dallo scopo del viaggio, i turisti dovrebbero adottare misure di base per rafforzare la protezione contro le zanzare, utilizzando repellenti, tenendo porte e finestre chiuse o schermate, indossando pantaloni e camicie a maniche lunghe. Se si osserva la comparsa dei sintomi della malattia, il Brasile offre un sistema pubblico sanitario universale e cure gratuite.

Embratur ribadisce inoltre che le i Giochi Olimpici e Paralimpici di Rio 2016, nei mesi di agosto e settembre, si svolgeranno con la massima attenzione per la salute di coloro che parteciperanno alla più grande festa dello sport del mondo.

Stiamo lavorando in modo che i Giochi si possano svolgere in sicurezza e tranquillità per atleti, staff e turisti. Le misure adottate dal Comitato di Rio 2016, in combinazione con la mobilitazione nazionale, garantiscono l’efficace lotta contro Zika a Rio de Janeiro, che ospiterà il grande evento, così come nell’intero Paese. Inoltre, le Olimpiadi si terranno durante l’inverno brasiliano, periodo di scarse precipitazioni e quindi con una minore incidenza dei vettori della malattia.

 

Domande e chiarimenti

Per ricevere ulteriori informazioni si prega di scrivere all’indirizzo di posta elettronica: dmi@embratur.gov.br

Tags:

Altri Articoli Interessanti: