ViaggiNews

Ryanair, ritocca i listini: perché costa così tanto andare a Bruxelles?

venerdì, 25 marzo 2016

© Getty Images

© Getty Images

Ryanair è famosa per essere una compagnia low cost davvero conveniente (addirittura si ipotizzò di poter volare negli Stati Uniti a 10 euro). Ora però pare che ci sia qualcosa di strano, visto che i prezzi dei voli per Bruxelles, dopo il recente attentato all’aeroporto e alla metro, sono praticamente lievitati. Sospetti di lucro sulla tragedia? Ovviamente non ci sono elementi – come riporta La Stampa – ma pare abbastanza strano che il costo dei voli per la capitale belga cambi sensibilmente.

Qualche esempio: da Milano Orio al Serio a Bruxelles per stasera costa 238,99 euro e il ritorno per giovedì 31 costa 91,99 euro. E se da Bruxelles si vuole per esempio venire in Italia, il costo dell’aereo per Roma Ciampino è di 243,99 euro mentre il ritorno in Belgio per il 31 solo 40,99 euro. Per Torino da Charleroi il biglietto costa 235 euro, il ritorno 42 euro. Senzaltro l’effetto Pasqua ha fatto innalzare i prezzi, ma aumenti fino a nove volte maggiore del normale è quanto meno eccessivo.

Consideriamo poi che in aprile il biglietto di sola andata da Milano per la stessa tratta costa 23,99 euro. In una situazione del genere non ci si aspettava aumenti, seppur legati ai fisiologici aumenti delle festività. Basti pensare che alcuni tassisti di Charleroi hanno deciso di non far pagare i primi 65 chilometri verso Bruxelles. Un atto che dimostra solidarietà in un momento drammatico per tutti.

Noi  però non vogliamo credere che Ryanair si stia approfittando della situazione internazionale, anche perché in passato la compagnia ha dimostrato di credere molto nella beneficenza.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: