ViaggiNews

Allarme meteo nel Centro Italia: allagamenti e vento forte

mercoledì, 23 marzo 2016

maltempo

E’ allarme meteo nel Centro Italia. Piogge intense, con strade allagate e vento forte stanno mettendo in grave difficoltà la zona centrale della Penisola, in particolare le Marche, dove fiumi in piena e strade allagate hanno fatto scattare l’allerta della Protezione civile.

La pioggia caduta è stata talmente tanta da rendere necessaria la chiusura della Strada Statale 77 Val di Chienti, nel tratto che immette sulla statale Adriatica a Civitanova Marche, in provincia di Macerata. Nel Comune di Sant’Elpidio a Mare, in provincia di Fermo, sono state chiuse, per precauzione, due scuole nelle frazioni di Casette d’Ete e Piane di Tenna. I bambini che erano già in classe, sono stati fatti evacuare e messi in sicurezza in una palestra vicina. A Casette d’Ete i residenti sono stati avvertiti di tenersi pronti per una eventuale evacuazione dalle loro case. Nella stessa provincia è rimasto allagato il centro della cittadina di Porto San Giorgio, mentre il lungomare nord di Porto Sant’Elpidio è stato chiuso. Diversi sono i sottopassi allagati e chiusi alla circolazione.

Avvisi di rischio esondazione sono stati lanciati per alcuni torrenti tra le province di Fermo e Ascoli Piceno, in particolare nella zona di Cupra Marittima, anche se riguardano al momento solo i terreni agricoli.

Allagamenti si sono verificati in provincia di Ascoli Piceno sulla costa, con la città di San Benedetto del Tronto e la Riviera delle Palme sott’acqua. Disagi alla viabilità per gli acquazzoni anche nella città di Ascoli. Tutti i fiumi sono in piena e vengono costantemente monitorati.

Nel frattempo anche la neve è tornata a cadere sulle zone appenniniche delle Marche, in particolare nelle province di Macerata, Fermo e Ascoli, sopra gli 800 metri. L’allerta meteo sulle Marche è in vigore fino alla mezzanotte.

Problemi a causa del maltempo si sono verificati anche in Toscana. A Firenze, a causa del vento forte della notte scorsa è stata decisa la chiusura a scopo precauzionale del Giardino di Boboli. Disagi per il vento si sono registrati anche in provincia di Pisa. Diversi sono stati gli interventi dei vigili del fuoco per rimuovere alberi e rami caduti in strada o pericolanti, in particolare a Cascina, Calci e San Giuliano Terme, in provincia di Firenze.

L’allerta meteo per il ciclone Gaby rimane alta nel Centro Italia per piogge o vento.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: