ViaggiNews

Terrorismo a Bruxelles: sparatoria durante operazione di polizia

martedì, 15 marzo 2016

Le forze di sicurezza presidiano Bruxelles (NICOLAS LAMBERT/AFP/Getty Images)

Le forze di sicurezza presidiano Bruxelles (NICOLAS LAMBERT/AFP/Getty Images)

Terrorismo a Bruxelles. E’ in corso nella regione della capitale belga un nuovo blitz della polizia contro il terrorismo di matrice islamica. Nel comune di Forest, le forze speciali della polizia federale belga ha effettuato una perquisizione in un appartamento che è sfociata in una sparatoria.

Nel conflitto a fuoco sono rimasti feriti quattro agenti di polizia, di cui uno sarebbe grave, mentre due terroristi sarebbero riusciti a fuggire. Nello scontro a fuoco sarebbero satti impiegati dei kalashnikov, è quanto si apprende.

La zona del blitz stata chiusa al pubblico e al traffico, completamente blindata, ed è presidiata da un imponente schieramento di forze di polizia. Le persone che abitano nei dintorni sono state invitate a non uscire di casa né ad affacciarsi alle finestre. Centinaia di bambini delle scuole della zona sono chiusi negli edifici.

Stando a quanto riferiscono alcuni media, si tratterebbe di un’operazione antiterrorismo congiunta di polizia belga e francese. Alcuni testimoni, infatti, hanno riferito di aver visto sul posto agenti della Brigata criminale francese.

I media riferiscono che l’operazione di polizia non è legata a Salah Abdeslam, il terrorista di origine marocchina e nazionalità belga membro del commando che ha messo a segno gli attentati di Parigi del 13 novembre scorso e che è riuscito a scappare, passando per il Belgio e Bruxelles.

Intanto, la tv pubblica fiamminga Vrt ha riferito che uno dei sospetti terroristi che ha ingaggiato la sparatoria con la polizia è stato neutralizzato.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: