ViaggiNews

Italiani all’estero: ecco le 10 città migliori dove trasferirsi

sabato, 12 marzo 2016

Vienna (ThinkStock)

Vienna (ThinkStock)

Una volta deciso, con il coraggio in una mano e la valigia sull’altra, di lasciare l’Italia e trasferirsi all’estero per un mese, per un anno o per sempre, bisogna decidere dove andare.  Si può scegliere in base al cuore: ‘mi piace quella città, vado lì’; perché conosciamo qualcuno che vive già lì; perché qualcuno ce l’ha consigliata.

Oppure possiamo scegliere un Paese perché sappiamo che lì la vita costa poco e si può fare una vita da nababbi o quasi (ecco i Paesi dove trasferirsi e viverci con 350 euro), oppure possiamo decidere di andare in quelle città che offrono molte opportunità lavorative anche se sono care (qui una selezione di dove andare a fare fortuna), o ancora si può scegliere di andare in una Paese low cost (ecco gli 8 Paesi dove trasferirsi).

In ogni caso trasferirsi all’estero non è mai un’impresa facile. Oltre alle varie problematiche di ciò che si lascia in patria bisogna affrontare, una volta giunti sul posto, il rapporto con un’altra popolazione e un’altra cultura, il che può sembrare ed è affascinante, ma allo stesso tempo può rivelarsi ostico. Non tutte le popolazioni sono infatti aperte e socievoli, non tutti i luoghi vedono con buon occhio degli emigrati, non sempre, insomma, il Paese che abbiamo scelto si rivela ospitale.

Ecco quindi una top ten delle città del mondo in cui si vive bene e che si rivelano perfette anche per uno straniero. Vuoi per la popolazione che ci vive, vuoi per la presenza di una grande comunità di Italiani, vuoi perché è semplicemente accogliente. A stilare la classifica è stata la società di consulenza globale Mercer che ha misurato l’indice di qualità della vita per gli espatriati di tutto il mondo.

Le 10 città migliori dove trasferirsi per vivere bene

10. SYDNEY – L’Australia è una delle mete più ambite di chi cerca fortuna all’estero. Ed è un Paese in cui si sta bene: oltre alla bellezza dei luoghi, c’è una lunga tradizione di accoglienza e tantissime comunità di immigrati. E poi una vivace scena artistica e musicale, ottima vita notturna e tante opportunità.

Sydney (Di Adam.J.W.C. Adam.J.W.C. Wikipedia)

Sydney (Di Adam.J.W.C. Adam.J.W.C. Wikipedia)

9. COPENAGHEN – E’ una delle città più care del  mondo (qui la classifica), ma riuscire a vivere qui significa vivere davvero bene. Il livello di redditi è molto alto, le offerte tantissime ed è culturalmente ricchissima. E’ una delle città con più gallerie d’arte e parchi, inoltre si viaggia sempre in bici il che rende l’aria più pulita e le persone più serene!

Copenaghen (Pixabay)

Copenaghen (Pixabay)

8. GINEVRA – E’ la quarta città più cara al mondo (qui la classifica) e una con la migliore qualità della vita. E’ una città estremamente cosmopolita grazie alla presenza di numerose organizzazioni non governative con lavoratori provenienti da ogni parte del mondo. I redditi sono molto alti ed offre tantissime offerte culturali.

Ginevra (Di Ork.ch. CC BY-SA 2.0, Wikicommons)

Ginevra (Di Ork.ch. CC BY-SA 2.0, Wikicommons)

7. FRANCOFORTE – E’ uno dei centri finanziari più importanti d’Europa, sede di decine di aziende, snodo fondamentale dei traffici economici del Vecchio Continente. E non a caso il suo aeroporto è un hub che collega praticamente tutto il mondo. Ma non è solo Finanza, un centro storico delizioso, un’importante scena culturale ed intellettuale la contraddistinguono.

Francoforte sul Meno (Thinkstock)

Francoforte sul Meno (Thinkstock)

6. DUSSELDORF – Restiamo in Germania per una città che si sta ponendo sempre più sulla scena internazionale come fucina di creatività e avanguardismo. Inoltre Dusseldorf è una vera e propria potenza economica, una delle città più ricche e con il miglior tenore di vita della Germania.

dusseldorf guida

Tags:

.
1 di 2
.

Altri Articoli Interessanti: