ViaggiNews

Tragico selfie: si arrampica su un monumento e cade

lunedì, 7 marzo 2016

Selfie stick (Thinkstock)

Selfie stick (Thinkstock)

Tragico selfie. Un uomo si è arrampicato su un monumento per scattarsi un selfie, ma è caduto rovinosamente a terra battendo la testa. Il fatto è accaduto a Baricella, in provincia di Bologna. L’uomo, un romeno di 43 anni residente a Zola Predosa, si era arrampicato sul Monumento ai Caduti della città per scattarsi una foto con il cellulare, quando ha perso l’equilibrio, è caduto e ha sbattuto violentemente la testa.

Nell’incidente, l’incauto 43enne ha riportato una frattura della base cranica e un’emorragia cerebrale. Ora si trova ricoverato in ospedale in gravi condizioni.

Stando a quanto si apprende, l’uomo era in compagnia di un connazionale. Quando è caduto dal monumento su cui si era appena arrampicato era ubriaco. L’alcol deve aver sicuramente contribuito alla caduta. I carabinieri indagano sull’episodio.

Purtroppo non sono nuovi episodi del genere di incidenti gravi, anche mortali, per imprudenze dovute ai selfie. Proprio per la pericolosità, in diversi Paesi del mondo è vietato farsi selfie in determinati luoghi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: