ViaggiNews

Sulla neve a primavera, proposte di viaggio

lunedì, 29 febbraio 2016

 

settimana bianca

Non è mai troppo tardi per organizzare una vacanza sulla neve, specialmente in questo pazzo inverno, sostanzialmente tiepido fino a Natale, che ha fatto attendere e sospirare gli sciatori fino a gennaio inoltrato. Mentre la primavera è alle porte, sull’Europa inizia a svanire l’effetto caldo del Nino e arrivano le perturbazioni di aria fredda. Nelle ultime ore il ciclone Golia ha ricoperto di una spessa coltre bianca l’arco alpino. Per gli sciatori è una festa. In questo inverno ritardato, la stagione sciistica dovrebbe prolungarsi. Vediamo quindi in quali località i montagna si potrà sciare anche la prossima primavera.

Trentino Alto Adige

E’ la regione italiana più attrezzata per il turismo, sulla neve e non solo. Nel caso in cui non dovesse essere abbastanza per sciare, sono veramente moltissime le occasioni per divertirsi tra queste montagne: dalle piste di ghiaccio per il pattinaggio, passando per le spa e i centro benessere, la cucina tipica dei rifugi e le numerose attività sportive, non avrete di che annoiarvi.

In Alto Adige sono in programma nei prossimi mesi diverse iniziative e manifestazioni, tra sconti e gare da non perdere. Tra le occasioni da non perdere segnaliamo l’offerta Superkids, con interessanti sconti per bambini su skipass, noleggi e scuola sci, dal 19 marzo sul Sassolungo. In Val Gardena, in chiusura di stagione, scatterà l’offerta Super Sun, disponibile in tutti e 12 i comprensori del Dolomiti Superski. Inoltre, in Alta Badia il 2 e il 3 aprile verrà ricreata sulle piste un’atmosfera d’altri tempi, con gli sciatori che verranno invitati ad indossare le tute e gli sci lunghi dell’epoca di Gustav Thoeni e della cosiddetta Valanga Azzurra. Sempre il 2 aprile, poi, si terrà in Val Gardena la gara Sudtirol Gardenissima, lo slalom gigante più lungo del mondo (6 km), aperta anche al grande pubblico. Informazioni sul sito del Turismo Alto Adige/Südtirol a questa pagina.

In Trentino, prosegue fino al 12 marzo la proposta Trentino Ski Sunrise, la sciata all’alba sulle piste ancora intatte: con gli impianti si sale nei rifugi alla mattina presto, si fa una abbondante colazione e poi si scende per la prima traccia sulle piste. Ci sono poi le offerte di soggiorno in hotel o appartamento con skipass settimanale incluso, come lo Speciale Pasqua, dal 19 marzo al 3 aprile sul comprensorio Skirama Dolomiti che va da Campiglio al Tonale e dal Bondone alla Paganella. Infine ci sono le proposte per lo sci slow: sciate con frequenti soste sulle terrazze assolate dei rifugi, come il Tognola di fronte alle spettacolari Pale di San Martino di Castrozza. Sito web del Turismo in Trentino: www.visittrentino.it

Valle d’Aosta

In Valle d’Aosta a Cervinia è in programma per il 26 marzo la gara Cervinia Ski Sprint, che vedrà confrontarsi i campioni mondiali di sci di fondo nella via centrale della cittadina. Il 2 aprile toccherà invece alla Reine Blanche, una competizione semigoliardica a squadre sulle piste di Valtournanche collegate a quelle di Cervinia. Numerose sono le offerte e gli sconti per la primavera sulle piste della Valle d’Aosta. A Cogne, poi, si scia di fondo su Prato di Sant’Orso. Da non perdere, sempre a Cogne, la manifestazione Cantine Aperte in programma dall’1al 2 aprile. Ricordiamo poi le escursioni di fine inverno nel Parco del Gran Paradiso. Info sul sito del Turismo della Valle d’Aosta a questa pagina.

Veneto

Un “must” è la bella Cortina d’Ampezzo, la Regina delle Dolomiti, cittadina di montagna elegante e mondana, frequentata tutto l’anno anche da parecchi non sciatori. Il Corso Italia è la via dello struscio e dello shopping, con boutique di lusso e negozi tipici. Una località dal paesaggio incantevole, che merita sicuramente una visita. E se gli alberghi in città sono troppo costosi, basta prenotare nelle più economiche località vicine. Per i prossimi mesi sono tante la attività in programma a Cortina, dallo sport alla cultura. Le guide alpine organizzano percorsi di freeride e scialpinismo; ci sono poi le iniziative organizzate dai rifugi, come le suggestive cene al chiaro di luna all’Averau e allo Scoiattoli. Segnaliamo poi la mostra fotografica “L’emozione della vertigine. Capri – Cortina” e la rassegna di cortometraggi dedicata al regista Ettore Scola, “Tempo di lupi. La storia di un ritorno”. Informazioni: cortina.dolomiti.org

Sull’Altopiano di Asiago, oltre allo sci di fondo, ricordiamo le escursioni diurne e notturne sulla neve con le Fat Bike, le bici con le ruote grandi, fino a tutto il mese di marzo. Domenica 3 aprile si terrà sulla Ski Area Monte Verena la festa di fine stagione “Sciatori d’epoca”, con una gara di sci storico a cui potranno partecipare senza limite di età tutti coloro che porteranno sci di legno o sci dritti in metallo o plastica. Tutte le info sulle attività dell’Altopiano di Asiago a questa pagina.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: