ViaggiNews

Meteo, dopo Golia arriva la sciabolata artica

lunedì, 29 febbraio 2016

 (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Il maltempo, con il cosiddetto ciclone Golia, sta imperversando sull’Italia, da Nord a Sud, con nubifragi e fortissime raffiche di vento. Purtroppo a causa di alberi caduti si sono registrate diverse vittime (qui gli ultimi aggiornamenti sulla situazione).

Un fine febbraio che come annunciato ci ha fatto ripiombare quindi nell’inverno e a quanto pare nche l’inizio di marzo non sarà da meno. Una piccola pausa di bel tempo con clima soleggiato e asciutto l’avremo domani specie al Nord e al Centro, mentre al sud ancora qualche temporale sulle coste del basso Tirreno.

Ma già da mercoledì, stando alle previsioni de ilmeteo.it, assisteremo ad un cambiamento repentino. Una sciabolata artica raggiungerà il nostro Paese facendo abbassare le temperature e riportando il maltempo.  Nella giornata di mercoledì una bassa pressione si creerà sulle regioni settentrionali in seguito ai venti nordoccidentali provenienti dalla Valle del Rodano e si muoverà verso i Balcani.-

Da mercoledì 2 marzo maltempo quindi sulla Lombardia e il Nord Est in serata con temporali diffusi e venti di Grecale che soffieranno fino a 100 km/h. Neve copiosa sulle Alpi a quota 500 mt. Al Centro piogge anche intense su Toscana, Marche, Lazio e  Umbria e successivamente anche al Sud in particolare sulle coste tirreniche di Campania e Calabria. Sugli Appennini quota neve a 800 mt. Temperature in netto calo, specie nei valori minimi.

Nella giornata di venerdì il tempo migliora con sole su gran parte della nostra Penisola, qualche isolata pioggia su Calabria tirrenica e messinese.  Temperature ancora in diminuzione. Sabato di nuovo maltempo con temporali al Nord, specie su Lombardia e Triveneto. Nubifragi in Liguria e Toscana. Piogge intense su Lazio, Campania e Umbria.  Domenica torna però a splendere il sole, ma nel corso della giornata nuvolosità e pioggia sulle Prealpi, il Nordest e le regioni centrali e meridionali tirreniche.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: