ViaggiNews

Terrore a bordo di un volo American Airlines costretto al rientro

giovedì, 28 gennaio 2016

American Airlines, Boing 737 (Foto di Patrick Cardinal. Licenza CC BY 2.0 via Wikimedia Commons)

American Airlines, Boing 737 (Foto di Patrick Cardinal. Licenza CC BY 2.0 via Wikimedia Commons)

Ancora problemi per un aereo della American Airlines. Dopo il volo di domenica scorsa partito da Miami e diretto a Milano colpito da una serie di violente turbolenze e costretto ad un atterraggio di emergenza in Canada, è notizia delle ultime ore di un altro volo della compagnia, questa volta in partenza da Londra e diretto a Los Angeles, costretto ad un rientro di emergenza all’aeroporto di Heathrow.

Tutto è accaduto ieri pomeriggio a bordo del volo AA109: ad un certo punto alcuni membri dell’equipaggio e alcuni passeggeri hanno iniziato a sentirsi male e a perdere i sensi. Malesseri improvvisi e misteriosi, capogiri e senso di perdita di equilibrio sono stati i sintomi che li hanno colpiti. Una situazione di emergenza che ha costretto il comandante dell’aereo a rientrare all’aeroporto londinese di Heathrow.

Nel frattempo, alcuni passeggeri che erano a bordo del volo hanno raccontato in diretta su Twitter quello che stava accadendo: “Sono a bordo del volo AA109 e stiamo facendo rientro a Heathrow a causa di una emergenza sanitaria”, ha scritto l’utente Lee Gunn, segnalando che diversi passeggeri e membri dell’equipaggio erano stati colpiti da “mancanza di equilibrio”. “Alcuni si sentivano la testa leggera e come se stessero per svenire”, ha poi aggiunto Gunn, parlando al quotidiano ‘Daily Mail’.

Un altro passeggero, Eric Winter, una volta che l’aereo era tornato in aeroporto, ha postato su Twitter la foto di personale medico salito a bordo. “Per fortuna non indossa tute anticontaminazione – ha scritto -, ma sta controllando la qualità dell’aria”.

I malori improvvisi sono stati causati molto probabilmente da un difetto di funzionamento dell’impianto di circolazione dell’aria, come ha spiegato un esperto di aviazione al ‘Mail Online’.

Quando l’aereo della American Airlines è tornato ad Heathrow, ad attenderlo c’erano diverse ambulanze e auto della polizia. I passeggeri non sono stati fatti scendere finché non sono terminati tutti i controlli di routine. Sono stati esaminati anche i bagagli.

Il tweet di Eric Winter con le foto delle ambulanze sulla pista dell’aeroporto di Heathrow.

Più tardi il servizio delle ambulanze di Londra, “London Ambulance”, ha confermato su Twitter di aver “partecipato ad un intervento a Heathrow. Abbiamo potuto verificare segni di malessere in sei persone”.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: